OH! OH! OH! OH!

E’ arrivato il Natale!! Ma come passa in fretta il tempo?
Se ci pensate…..quando finiscono queste tanto agognate feste….saremo già a gennaio e la primavera è praticamente dietro l’angolo!!!! Non vedo l’ora di assistere alle prime fioriture delle bulbose!!! Nell’attesa, in giardino mi godo la vista di una rosa Cesàr, sbocciata in questi giorni, forse non sa che siamo in dicembre….

Nel frattempo, fra pranzi lucculiani, visite ai parenti, auguri da scambiare con amici vicini e lontani, arrivano anche i regali di natale. Cosa avete trovato sotto l’albero?
Siete stati fortunati come me? Io ho trovato un bellissimo cesto natalizio, regalatomi dal mio amato compagno, che forse si è rassegnato alla mia passione giardinicola e mi ha regalato questi bellissimi attrezzi professionali da giardino con una montagna di cioccolati, altra mia passione!!!
O il vostro più caro amico lontano ha voluto mandarvi un suo pensiero, mettendo amorevolmente a radicare una talea di Hoya pubicalyx silver pink  per poi inviarla giusto in tempo per natale?
prontamente trapiantata
O forse una grande e cara amica pensava a voi durante i suoi acquisti on line e vi ha mandato un libro su cui prendere spunti per le nuove bordure?

E, ditemi, anche voi, come me, vi fate un regalo personale attingendo dai libri dei maggiori progettisti di giardini, per studiarci sopra in questi lunghi mesi di inattività giardinicola? ;)
4

Fortuna che poi arriva il sole...

...e scioglie la neve sulle foglie,

anche se la Nandina Domestica pare non faccia nemmeno una piega rimanendo li a far bella mostra di se e dei suoi colori stupendi
che solo a guardarli ti scaldano!

Tengo le dita incrociate invece per il bellissimo Phormium Tenax
che spero superi l'inverno,così avrò la certezza
di poterne acquistare altri di diversi colori...

Sommersa dalla neve c'è una piccola e semplice erica, piantata da poco...

...nella speranza che diventi bella come sua cugina. :-)

Le foglioline del mio mega Ceanothus sopravvivono alla grande!!!


E del classico Trachelospermum Jasminoides, che molti reputano un pò banale ma che è il solo a resistere da me che più si avvicina ad un gelsomino, aspetto di sentirne il profumo.
Peccato per Distictis Buccinatoria che nonostante lo spesso strato di geojuta alla base,
è rimasta "vittima" del gelo ma d'altra parte si sa che se non si rischia provando non si ha certezza di un eventuale successo...

Euonymus 'Michrophyllus Pulchellus' pare conviva bene nel vaso in terracotta
insieme al pinetto nano di cui non rammento il nome. ops!

La Chamaerops Humilis a guardarla sotto la neve fa un pò uno strano effetto...

E la Raphiolepis Indica con le sue foglie coriacee sin'ora pare tollerare bene la neve tanto che ha fatto spuntare due bacche che paiono mirtilli. :-)

E mentre Wolf si rotola nell'erba, per la felicità dell'arrivo del tanto ambito freddo...

..io vi saluto
augurando a tutti un dolce, sereno, grandioso ed emozionante NATALE!!!
Bacissimi a tutti.


CHIUSO PER FERIE! ;-P

(Laretta)

4

IL GELOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!

alcune foto della nevicata di 2 notti fa. A Pisa nevicò poco, ma in altre città c'erano 10cm e oltre di neve.
il mio terrazzo....


e i tetti davanti casa mia....


invito le altre donzelle, a mettere le foto delle loro nevicate.
------------
Ma quale donzella....
tra di voi, io sono l'indiscussa regina dei ghiacci!!!
Qui da me... -8°C di giorno


Quando si esce, in aperta campagna la temperatura è ancora più bassa.
Anche quest'anno visioni spettacolari:
la galaverna ha lavorato molto durante la notte,
ma probabilmente queste trame sottili verranno cancellate
dalla nevicata prevista per domani così, anche se fa freddo,
ci copriamo bene e tutti fuori.. ovviamente Marisa è d'accordo....



E' qui che "casca l'asino," perchè da me ieri mattina c'erano -10°C......................................!!
(si prega di osservare bene anche lo sfondo delle montagne...)


..dei poveri uccellini nemmeno l'ombra..

Nonostante tutto le bacche rosse spuntano da sotto la neve
ricordandoci che non manca molto all'arrivo del natale...

..allora, chi lo vince il premio "Frozen???" ;-P
(Laretta)


(21/12/09 ore: 00,00)
...and the winner iiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiissssss... ;-P


Qui giardino - (Josie)
"poiché la Josie è rimasta congelata sotto una cascata di neve che le ho rovesciato in testa mentre faceva le foto, penso io a mantenere alta la bandiera dei nevaioli e a mandare qualche scatto!"
L’amica neve venerdì notte mi è venuta a trovare, era tanto che non si faceva vedere…
Il Quercione

la salitella della panchina

Il prato davanti casa

Il campo dietro casa

Visto che imbiancata? Pensate che la Josie ancora doveva finire di mettere i bulbi!!! Buahahahahah!!

Ecco qua ho trovato il modo di fermare quelle sue manacce!
Anche i micio-giardinieri se ne stanno dietro i vetri ad osservare questa strana cosa che si chiama neve…

Luisella



12

Mix tropicale

buongiorno!
In questi giorni ci sono stati degli eventi, non molto grossi ma interessanti!
Prima di tutto, l'arrivo dal Kenya del mio regalo di natale.
non il bambino eh....ma il cesto di frutta con le spezie.

qui il dettaglio

Il cesto CONTENEVA (perchè la frutta fu mangiata il giorno stesso del suo arrivo. era troppo buona per dire di no!)
2 ananas ottimi e dolcissimi, dalla polpa bianca anzichè gialla;
2 apple mango (varietà di mango), dal profumo mai sentito e dal sapore tremendamente squisito;
una manciata di frutti della passione;
2 cocchi freschissimi, con la polpa succosissima (strano perchè quelli che si trovano al supermercato sono secchi e sanno di muffa);
spezie varie, sia per il tè che per cucinare. si, avete letto bene: spezie per il Tè. in Kenya usano bere il tè nero mescolato con delle spezie che viene chiamato tè masala (ovviamente è BUONISSIMO!).
Poi le altre spezie vorrebbero uno spazio a se in un topic di cucina....
per la cronaca, i manghi sono stati già seminati e spero che nasca qualcosa, così fra una decina di anni potrò assaggiare i primi frutti (se le painte arriveranno vive a quell'età :-D )
.
§§§§§§§

Cambiando discorso, vi presento il primo cimbydium fiorito quest'inverno.

E' un ibrido comprato 2 anni fa in un vivaio ad un prezzo quasi regalato perchè senza fiore.



4

Luci d'inverno


Siamo arrivati a dicembre, e con lui arrivano i primi sentori d’inverno. Ho potuto notare su altri blog di amiche e amici di tutto il mondo gelate notturne, neve e ghiaccio ovunque che mi hanno molto impressionato. Notevole la fontana gelata nel blog di Joy che ho visto oggi, o il laghetto congelato di Catherine, preoccupata che i pesci possano avere un po’ di ricambio di ossigeno.

Mi ritengo abbastanza fortunata, dunque, perché nella mia zona fortunatamente è raro che avvengano gelate di quella portata e, anche se in queste notti abbiamo raggiunto i soli 2° notturni, durante il giorno abbiamo ancora una temperatura accettabile di circa 14°, che permette alle piante di star bene e non soffrire ancora del tutto dell’escursione termica.

Dopo aver predisposto il giardino con nuovi impianti, nuovi progetti di bordure e l’inserimento di tutti i bulbi per una ricca fioritura primaverile, restiamo così…..in attesa che questo inverno finisca in fretta perché non vediamo l’ora di ammirare il risultato di tanto lavoro, la furighedda è sempre in agguato, eheheheh!!
Nel frattempo, non ci rassegnamo e giriamo per il giardino in cerca di qualche immagine da catturare e da mostrare agli amici del web, un modo per confrontarsi con le altre situazioni e condividere le emozioni. Sono quasi assenti le fioriture, ma mi piace catturare i seppur deboli autunnali raggi di sole sulle mie piante.

Come nel caso della luce catturata sulla foglia della Datura arborea, presente nella nuova bordura, qui sopra,  che ho battezzato “tropicale”, data la presenza di molte specie tipiche della zona

come la Ruellia brittoniana appena impiantata
o la Tillandsia appesa al tronco dell'Echium fastuosum

Poco più in là catturo la luminosità solare delle piccole bacche giallo-arancio delle Duranta repens

le bacche del Mirto sono finalmente arrivate a maturazione e potrò preparare il liquore
la Carex testacea che con i suoi  steli protegge l'Heuchera Green Spice sotto di lei
e la perfezione assoluta del figlio dell'Echium fastuosum
ma anche l'ombra luminosa sulla bordura di lato della casa, con una bella Digitalis dalle foglie quasi carnose che, con mia grande felicità, promette una nuova fioritura al terzo anno dall'impianto!!!

Cito una frase di un'amica di un altro blog,  Melanie dell'Old Country Blog, che mi è piaciuta tanto e trovo molto appropriata a tutti gli amanti del giardinaggio:
"Inverno non significa che è ora di smettere di fare giardinaggio. Questo è un buon momento per sedersi accanto ad un computer e passare in rassegna le foto scattate durante l'anno".
Anche voi state rimirando le vostre opere? ;)
7
Back to Top