Epimedium - by Delia


Questa è una di quelle piante, come le Heuchere, che non credevo potessero riuscire bene nel mio giardino, date le elevate temperature estive. Ho provato due anni fa con un Epimedium a fiore giallo, credo un versicolor Sulphureum, posto in un'aiuola situata in ombra luminosa e con terreno umido, e ha funzionato. Poi, vista la riuscita, ne ho inserito un altro, a sorpresa, visto che era un regalo. E' in un altro punto del giardino, sempre in ombra luminosa, sotto piante più alte, ma con terreno più secco e drenato. E qualche giorno fa, sono sbocciati i suoi fiori: credevo fosse un Niveum, invece è un E. warleyense, fantastico! Ora punto al youngianum niveum....
Epimedium x versicolor Sulphureum, con boccioli e nuove foglie




10

Vero amore - by Delia

"Si conobbero un giorno di marzo, erano in tanti,  ma Narciso provava un sentimento dolce verso Anemone, così bella e fragile, e l'istinto lo portava a proteggerla. Anemone si accorse di queste premure, e anche della sua timidezza, allora cominciò col rivolgergli un saluto. Poi passarono a raccontare di se stessi, scoprendo diverse affinità e un giorno, complice il calar della sera, si diedero un romantico bacio...."



 

  
(scusate, ma non ho potuto fare a meno di inventarmi questo mini-smielato romanzo rosa, data la similitudine....) 
8

Capolavoro!!! - by tyziana

DSCN5120
La aspettavo da tempo, è stata l’ultima a fiorire, ma ne è valsa la pena!!  Winking smile

La violetta pansè  “Peach Shades”, che ho acquistato  in autunno, tramite come sempre ebay  in un gran colpo di fortuna,  insieme alle altre due, che continuano a fiorire ininterrottamente da circa un mese nella piccola bordura
DSCN5088 DSCN5093
DSCN4389










“Lavender  Shades”                                                              “Cats Whiskers Blue"
DSCN5109

Ma lei è  veramente favolosa! 

L’ho abbinata in un vaso  al Sambucus Nigra “Black Lace” , un  abbinamento davvero davvero indovinato!!

DSCN5114
DSCN5119
13

Protagonista del week end - by tyziana



Sì, è lui il protagonista di questo week end! L’Echium fastuosum finalmente è fiorito, nel suo incredibile azzurro e  con le sue spighe altissime si erge in tutta la sua maestosità in mezzo al giardino.
L’Echium è una pianta erbacea sempreverde, appartenente alla famiglia delle Boraginaceae, originaria delle Canarie, non rustica,  non resistente quindi alle basse temperature, ha un aspetto cespuglioso e compatto, se  si trova in una posizione soleggiata, fiorisce abbondantemente. Se, invece , come nel mio caso, è in una zona un pò riparata, allora si allunga e ha un aspetto prostrato sul prato, ma sempre elegante.




Nato dalla talea del “grande vecchio”,  che ha ormai finito da oltre un anno la sua esistenza, rigenerandosi  poi nel suo figliolo, che ha circa quattro anni di vita, ed è cresciuto come al solito tantissimo, saranno circa 10 metri quadri di terreno!!
Ma lo perdono, perchè la sua fioritura è davvero uno spettacolo per gli occhi e vale la pena di aspettare un anno intero per ammirarla!!  Winking smile
DSCN5007
DSCN5017
DSCN4999
11

Risultati - by Delia


  Non so se vi ricordate che in autunno avevo predisposto una piccola aiuola del tutto sperimentale dove avevo inserito i bulbi regalati da mia sorella Tiziana. Ora è in fiore, e si vedono anche gli errori commessi al momento della piantagione dei bulbi. Narcisi e anemoni Lord Lieutenant  risultano essere troppo geometrici, avrei dovuto forse disporli più vicini, mentre gli anemoni blanda hanno un aspetto quasi naturalizzato, quindi mi vanno bene così. I colori sono abbinati bene, e l'aggiunta di una Euphorbia con foglie scure e rosse crea un contrasto a mio parere piacevole.


In giardino i primi segnali di ripresa primaverile vengono dati dalle bulbose: la scelta autunnale dei narcisi Thalia, Hawera e Pipit e dei muscari latifolium non è stata sbagliata. Nell'insieme si disperdono, sono ancora troppo pochi, speriamo si propaghino velocemente.




 
E' anche il periodo delle fioriture di piante endemiche, come la Lavandula stoechas e piccole orchidee






Infine, gli splendidi fiori del susino, dal profuno dolce e invitante per tanti insetti
13

Chi è il paesaggista?? - by tyziana

DSCN4731
Avevo un appuntamento oggi, un appuntamento a cui non potevo mancare.
Aspettavo  questo momento  dall’anno scorso, esattamente un anno dal  post   “A spasso con Tauana”
E’ il secondo giorno di primavera, la giornata è tersa, e un bellissimo sole lassù  è proprio l’ideale, così durante la pausa pranzo ( sì, lo so, sono un pò matta!! ), esco dall’ufficio, salgo in auto e lasciandomi alle spalle la città  decido di andare sulla costa per vedere il mare.
DSCN4701
DSCN4704
DSCN4718
DSCN4761
DSCN4833
Ma più che il mare, l’appuntamento lo avevo con la speciale fioritura dei lupini azzurri, che crescono  sul ciglio della strada e dappertutto lungo la costa. Per me è uno spettacolo ogni volta!!
DSCN4904
DSCN4832
DSCN4845
DSCN4843



















Quest’anno, che ero sola,   mi sono potuta soffermare sull’osservazione della flora spontanea e sono rimasta incantata da  immense distese di  profumatissimi  piccoli fiori scarlatti, di cui non conosco il nome, molto simili   ai piselli odorosi,   e dal potente  profumo che stordiva

Pisum sativum subsp. sativum «ervilheira-cultivada»


DSCN4743
DSCN4735
DSCN4736















e  di asfodeli, che brillavano come stelline al sole e ondeggiavano col vento teso
DSCN4748
DSCN4758

e cisti, cisti a profusione di un bianco abbagliante!!

Cistus monspeliensis
DSCN4818
DSCN4811
DSCN4816
DSCN4806
DSCN4908





















Una piccola tappezzante, da identificare, rosa cipria, cresceva vicina ai lupini blu

Silene Acaulis
DSCN4852
così come questa piccina, davvero un capolavoro in miniatura, con le sue foglie verde acido e le corolle blu china

Anagallis arvensis ssp

DSCN4851
Ho constatato così  che la natura è la miglior garden designer al mondo!! Smile
Gli accostamenti fra piante spontanee, che sembrano  ideati dal genio creativo  di un grande progettista,  è quello che più mi ha stupito!!

I lupini azzurri cresciuti  vicino alle graminacee
DSCN4865
DSCN4862




















questa bellissima  sconosciuta,  che mi è piaciuta tantissimo e altra identificazione da fare assolutamente, vicina alla artemisia in  un connubio incredibile!

Resedaceae Reseda alba L. Reseda bianca
DSCN4885
DSCN4782










DSCN4894
DSCN4779

Pensate, c’erano persino dei sedum ai bordi dei sentieri, sembravano  piantati apposta proprio lì
DSCN4881
DSCN4880















Ho mostrato spesso immagini di arbusti e di erbacee  spontanee  qui in Sardegna, alcune molto conosciute, tipiche della macchia mediterranea, altre di cui non so affatto il nome botanico, ma che ho sempre conosciuto fin dall’infanzia. Mi riprometto di studiare ed approfondire meglio l’argomento, e se riesco metterò i nomi a tutte le specie fotografate,  perchè  c’è così tanto da imparare da Madre Natura!!  Winking smile
13
Back to Top