Riflessi metallici nell'orto - by Delia

Non credevo che gli ortaggi potessero essere così affascinanti, soprattutto i cavoli!
L'anno scorso avevo fatto crescere da seme il cavolo toscano, tutto bitorzoluto e con foglie cerose, e mi piaceva fotografarlo quando le gocce d'acqua si fermavano sul suo fogliame, oppure quando sfioriva in giallo vivissimo contrastante con il verde glauco del resto della pianta.
Quest'anno mia sorella mi ha regalato un tipo di cavolo per me sconosciuto, una serie di piccole piante che ho sparso fra le aiuole, tranne che in una zona dell'orto, dove le ho messe in fila, nel modo tradizionale.
Beh, a parte il colore cangiante del fogliame, che va dal verde glauco all'azzurro e al violetto, ha dei riflessi metallici intriganti e le venature sono porpora. Quindi, ovviamente, l'ho fotografato....


 In questa foto mi sembra di essere in un mare viola, con onde che invitano a fare surf....




E' il cavolo cappuccio rosso Perfection Ruby. Il  nome l'ho scoperto grazie a Nancy Ondra, che lo ha nel suo giardino, dopo una ricerca effettuata per scoprire se un tipo di cavolo così potesse essere commestibile.
Ora, si tratta di aspettare che la parte centrale sia pronta per essere raccolta e cucinata.....intanto cercherò delle ricette appetitose, anzi, se avete dei consigli da darmi a questo proposito, sono bene accetti!
8

Sono bastate poche gocce di pioggia…. - by tyziana

DSCN9766 2-2

….per far rinascere il mio giardino!!!! 
Stressato da quasi tre mesi di siccità,  di caldo afoso e di  forte vento  che asciuga il terreno dalle innaffiature regolari, oggi, dopo una bella e inaspettata pioggerellina in perfetto stile inglese, il giardino si è presentato alle prime luci del mattino, in una forma quasi lussureggiante.  In estate predominanza di verdi e di grigi in tutte le nuance
DSCN9755-1
DSCN9756-1
Sono corsa fuori a scattare qualche foto
DSCN9768-2
sotto la pioggia, si vedono le gocce persino nelle foto!!!
DSCN9765-1
DSCN9761
Ci sono piccole novità all’entrata del giardino. Il Solanum Rantonetti  fiorisce d’azzurro
DSCN9618-1
DSCN9624
dando un bell’effetto insieme al cespuglio della solare Pavonia Praemorsa, con I  suoi fiori giallo oro
DSCN9780-1
DSCN9781
mentre nella zona a nord l’unica a fiorire ininterrottamente, una piccola Cleome Spinosa che mi sta dando tante soddisfazioni, dà un tocco di romanticismo alle bordure sfiorite
 DSCN9770-1DSCN9772-1
11

C’è un fantasma in giardino!!!! - by tyziana

DSCN9695-1
C’era una presenza strana oggi in giardino, quasi eterea, come uno spiritello che illuminava un angolo del giardino.
E’ la Lunaria annua, una bella pianta erbacea biennale, regalatami lo scorso anno dalla cara Ysabel, splendida in primavera con i suoi fiori fucsia, che colorano il giardino al risveglio dal lungo sonno dell’inverno
DSCN5188-1
chiamata anche Moneta del papa per la forma che assumono le capsule che contengono i semi, simili a monete d’oro che brillano al sole, illuminandosi come tante lampadine piene di luce!
DSCN9692-1
Mi sono divertita a trasformare le foto in tanti piccoli quadri, nello stile di Tiziano con i suoi stupendi chiaroscuri, che ben si adatta  alla luce  che c’era in giardino stamattina
DSCN9656-1

DSCN9686-1
DSCN9675-1
Persino il tronco della Lunaria, che ha  ormai esaurito il suo ciclo, è bianco candido
e le piccole monete hanno lasciato cadere i semi alla base della pianta, per fare in modo che il ciclo continui e nuove piante possano spuntare e ricreare questa splendida atmosfera
DSCN9672-1

DSCN9667-1
7

Un piccolo e confuso orto - by Delia


Chi non ha mai desiderato di poter coltivare da se' frutta e ortaggi?  Io, da brava cittadina, questo desiderio l'ho sempre avuto, quindi ho destinato una zona del mio giardino terrazzato ad orto, con aiuole alte circondate da stradine strette, come in un orto dei semplici moderno. 
8

La raccolta dei semi - by Delia


Questo è un periodo in cui la maggior parte delle piante produce i semi dopo le abbondanti fioriture. Si deve provvedere quindi alla loro raccolta, sia per evitare la autodisseminazione, sia per la risemina nell'eventualità che la pianta madre muoia per qualche motivo, sia per scambiare i semi in esubero con amici e appassionati giardinieri.
Da circa due settimane vado in giro per il giardino con buste di carta per raccogliere i vari semi. La busta serve per asciugare l'eventuale umidità presente ed evitare l'ammuffimento dei semi. Taglio spighe, infiorescenze, capsule...alcune quasi esplodono liberando i semi che germineranno lasciando un tappeto di piantine... pazienza, anche questo fa parte del gioco, dopotutto noi giardinieri non possiamo sostituirci del tutto all'andamento della natura.



   Semi di Digitalis, non raccolti per essere lasciati lì ad autodisseminarsi
    Il mio cesto, colmo delle buste con i semi che si asciugheranno
        Separazione dei semi dalle capsule....dianthus
   Capsula di Hemerocallis, non ancora pronta per essere raccolta, ci vorrà ancora un po' di tempo
Semi a grappolo di Dodonaea Viscosa purpurea, non li raccolgo perchè la loro percentuale di germinabilità è quasi pari a zero


         Anche gli uccelli fanno la loro parte per quanto riguarda la semina......

Ieri ho cominciato a liberare dalle capsule i piccoli semi, riducendo così il volume del lavoro. Appurata l'assenza di marciumi e quindi la perfetta conservazione di ogni seme, ho confezionato con dell'alluminio dei piccoli involucri, al cui interno ho messo una manciatina di semi, con nastro carta ho segnato il nome ed ecco il risultato. Alcuni di questi stanno già cambiando destinazione, e le piante compariranno in altri giardini...
12

La Pietra Rossa on radio - by tyziana

DSCN8046
Vi ricordate? Vi ho parlato di questo “giardino perfetto”  qui,   qui  e qui, in occasione dell’ultima visita  in maggio,  insieme a Delia.
4

Animaletti fotografati qua e la

Abito in un paesino che è a metà fra la città e la campagna, di conseguenza trovo tante curiosità :-)

girasoli 039

Papilio machaon, comunemente detto Macaone, che mangia in un campo vicino casa

girasoli 054

libellule non identificate, riprese a fare atti osceni in luogo pubblico :-D popolano il mio laghetto da tanto tempo e sono molto graziose a vedersi con il loro svolazzare piuttosto disinvolto :-D

girasoli 079

un rospo smeraldino trovato sul marciapiede :-)

girasoli 083

gatto affacciato alla finestra che osserva i passanti passeggiare nel corso di Cascina.

rana 001

rana 003

Gallinella d’acqua con i piccoli, fotografati dal ponte del mio paese (Fornacette) mentre passeggiavo con il cane

rana 008

Ed ecco la chicca che mai mi sarei aspettato di trovare! Mentre buttavo le piante in esubero del laghetto, vi ho trovato questa rana *_*  che cercava di nascondersi nelle frasche, spero ne vengano altre così si uniranno al concerto estivo che si tiene nel fiume (per la gioia dei vicini).

3

Hemerocallis: fioriture e sfioriture - by Delia



Quest'estate le mie hemerocallis hanno fatto scintille, sono fiorite a lungo, un fiore dopo l'altro, ognuno purtroppo dura solo un giorno. Ho poche varietà, perchè fino ad adesso non mi soddisfaceva il fatto che scarseggiasse la loro fioritura, ma ora credo che incrementerò il numero, soprattutto vorrei trovarne qualcuno di colore chiaro, magari sui toni del panna o giallo pallido. Non sono piante esigenti, non bisogna ovviamente far mancare loro l'acqua; io preferisco mescolarle ad altre piante, perchè non ho un giardino particolarmente grande, ma c'è chi ama fare lunghe bordure interamente dedicate a loro (vedi per esempio Michele che nel suo bellissimo Eden di Le paradis des papillons ha utilizzato l'Hemerocallis fulva per formare un'onda che passando nel sentiero si muove dolcemente, ma ne ha anche altri bellissimi...).
7
Back to Top