Fermatemi!!!!!!!!!!! - by tyziana

DSCN4541
Sarà  il classico  ‘pollice verde’…..o sarà mania compulsiva??
Nonostante il mio giardino, di soli circa 350 metri quadri, sia ormai straripante e lussureggiante
DSCN1265
DSCN1680
rose che prendono addirittura  il sopravvento  sul glicine
DSCN4426
DSCN4448
DSCN4315-001
e dopo aver preparato tutte le bordure per la primavera e trapiantato tutte le piante e i semenzali….. come mai il mio pot ghetto è ancora pieno di talee e di semenzai????

DSCN4560
In realtà, dopo aver partecipato al Seeds of Love 2013, organizzato da Isabelle,  ho piantato gran parte dei semi ricevuti, tra cui i pomodori di Eddy, come vi avevo raccontato in questo post e in alcuni casi ho avuto un discreto successo!
DSCN4503
i geranium di Isabelle, campanule, tanacetum,
DSCN4513
DSCN4514
DSCN4534
E poi ho  una vaschetta di plastica, vecchia e malandata, tutta rotta, ma fortunata!!!
In autunno con la semina dell’Orlaya grandiflora
DSCN8566
DSCN8214










poi con i papaveri….milioni di papaveri!!
DSCN9656
e adesso con i Polemonium caeruleum!!!  Dopo il successo dell’anno passato ( le piante adesso sono trasferite a dimora in giardino),  ci riprovo   Winking smile
DSCN4537
DSCN4542
e gli trovo una sistemazione nella stessa zona dello scorso anno, in una posizione a mezz’ombra
DSCN4562
Ho anche un’altra seminiera,  quella più grande, che accoglie tutti i tentativi di semina, in una confusa razionalità, dove ho seminato un pò di tutto  ed è arrivato il momento di trasferite le piantine nate in vasi singoli o comunque più grandi
DSCN4528
il risultato dell’esperimento è:
una trentina di piante di Polygonum orientalis, che trasferisco in una vaschetta capiente per farli crescere ancora un pò
DSCN4529
DSCN4546
sei o sette Nigelle rosa, che trasferisco direttamente a dimora
DSCN4544
sei Digitalis ‘Apricot’
DSCN4552
qualche piccola  Stipa tenuissima, cucciole!
DSCN4533
e…….sorprendentemente *-*  sei piccole plantuline di Malus ‘Evereste’!!!!!
Nate dai semi ricavati da una piccola mela raccolta a Telti, lo scorso anno, durante la visita al giardino progettato da Maurizio, e che avevo conservato per tutto il viaggio, portata a casa, tenuta ad appassire dentro un bicchiere di carta e  seminati in febbraio.
Incredibile!!!
Desideravo tanto  un Malus Evereste e adesso ne ho sette!! ^_^
DSCN4557
Vi prego, FERMATEMI!!!!!!!!!!!!!!!  Winking smile

Firma post
9

Work in progress - il risultato finale - by tyziana

DSCN0665
……dove eravamo rimasti?  Winking smile
Continuo con  il racconto dei lavori nella nuova zona relax.
Dopo la posa delle pietre ed aver trapiantato la Clematis ‘Arabella’, posizioniamo anche il treillage di canne per sostenerla, pur  essendo una clematis erbacea e non una sarmentosa
DSCN0906
la sua fioritura arriva presto ed è bellissima!
10

Work in progress –La zona relax–Parte 1° - by tyziana

DSCN2014
Ho sempre desiderato in giardino una zona dove potermi sedere e rilassare a fine giornata, specie in estate, dopo i lavori di giardinaggio o dopo una giornata particolarmente afosa.
L’occasione e l’idea per realizzarla  è venuta in seguito  purtroppo  alla morte della grandissima  Polygala myrtifolia, che per anni dominava una parte del giardino, creando un’ampia zona ombrosa, dove potevo permettermi di piantare  felci e hosta,  che riuscivano a sopravvivere tranquillamente anche in estate creando una zona lussureggiante, complice anche  la bellissima Clematis ‘Flammula’.
DSCN7051
La Polygala ha subito grossi danni durante l’inverno gelido dello scorso anno e non si è più ripresa. Dunque, dopo una prima drastica potatura,  si è reso necessario eliminarla del tutto.
Così, ho deciso che questa sarebbe stata una zona di relax,   più semplice  e razionale  rispetto al resto del giardino, decisamente più simile ad una giungla   Winking smile
Il lavoro è stato lungo e  un pò complicato, dato che prima di tutto dovevo salvare tutte le piante che erano presenti nella zona. Come ad esempio la Dryopteris eritrosora che ha trovato  posto vicino ad uno dei miei Geranium maderense
DSCN9677
Liberata dunque tutta la zona, già si comincia ad intravedere tanto spazio in più
DSCN9351
decidiamo di realizzare una pavimentazione naturale eliminando anche quelle brutte mattonelle di cotto che non mi sono mai piaciute!
Ho già in mente ciò che vorrei realizzare, ma chiedo un consiglio al mio amico Maurizio, che mi aiuta a mettere su carta il mio piccolo progettino
DSCN9801
Punto fermo del progetto  doveva essere  di sicuro un Malus ‘Evereste’, che volevo da tanto tempo. Un melo ornamentale che fosse  bello da vedere in fiore in primavera e con i piccoli frutti decorativi in autunno.
Finalmente  a Milis ho l’occasione per acquistarlo dal vivaista  Maurizio Feletig, specializzato in piante da bacca
DSCN9303dove ho preso anche la rosa  Archiduchesse ‘Elisabeth d’Autriche
Archid.-E.-d'AutricheGR
che ho piantato  ai piedi del Malus
DSCN9495
insieme ad una Clematis Arabella, acquistata sempre a Milis, ed ad una lavanda dentata rosa
DSCN9816
Comincio a piantare  anche qualche tappezzante, come la saxifraga e l’origanum aureum, e si può già pensare alla pavimentazione.
Recuperate un pò di pietre si può iniziare il lavoro dell’opus incertum, una antica tecnica,  che risale all’epoca romana, per la realizzazione di strade e pavimentazioni
DSCN0709
Il mio compagno aveva già realizzato i sentieri che corrono lungo il perimetro del giardino,  ed ora si è cimentato nella nuova zona, con un risultato direi  favoloso!
DSCN0718
DSCN0711
DSCN0714
to be continued………
21

Into the wild…… - by tyziana

DSCN1518
Chi mi conosce e  frequenta il nostro blog,  sa che amo non solo il mio giardino, ma la natura stessa in tutte le sue manifestazioni.
Amo soprattutto  la flora spontanea , che in questo inizio primavera,  grazie alle pioggie abbondanti, è ricca di varietà  coloratissime.
Tante le orchidacee selvatiche, di cui non mi intendo e non ne conosco il nome, ma sono veramente affascinanti
DSCN1549
DSCN1529
DSCN1556
DSCN1565
DSCN1533
59724_10200589482213760_1262461090_n
Alcuni giorni fa sono salita in montagna per cercare le pietre per la nuova zona del giardino, ed ho scoperto una radura  letteralmente  ricoperta di piantine di lupini  selvatici tappezzanti, e stasera che avevo il pomeriggio libero sono andata per vederli sbocciati.
Mi accoglie uno spettacolo verde e blu! *-*
DSCN1471
DSCN1511
DSCN1518-001
li accompagnano un gruppo di  asfodeli in fiore
DSCN1487
DSCN1509
DSCN1490




















Si è fatto tardi e devo rientrare…… ma prima un ultimo sguardo sul sole che cala sulle montagne
DSCN1520

e si rientra a casa…..
DSCN1576
Sono felice di aver ‘colto l’attimo’, visto che le temperature cominciano a salire, la pioggia a scarseggiare e presto le fioriture saranno solo un ricordo fino al prossimo anno  Winking smile
Firma post
15
Back to Top