A scuola di bolle - by Delia


E' un periodo in cui mi piace conoscere, sperimentare e quando Mara mi ha proposto di partecipare ad un appuntamento organizzato dalla sua Associazione per la creazione di saponi vegetali artigianali l'idea mi ha solleticato parecchio.

La sua Associazione no profit si chiama Punti di Vista e io l'ho conosciuta grazie ad un progetto riguardante i ragazzi e il desiderio di  metterli a contatto con la natura, ma il loro discorso è più ampio, abbraccia la sostenibilità ambientale, l'arte, la cultura, la cittadinanza attiva e molto altro attraverso la curiosità e il gioco, ed è rivolto a tutte le età.

1

Ispirazioni: si arrampicano gelsomini –by Josie

old wall
In questi giornate intrise già di aria di primavera, meditavo di dare una svecchiata al portico. I treillage sono decisamente troppo azzurri, ci vorrebbe una tonalità più tenue, più vissuta.. e vuoi non fare altre talee del profumatissimo gelsomino raccolto a Sorano?
jasminum officinalis
Così mi sono messa a sfogliare le vecchie foto per cercare ispirazione. Quando sono in giro, non manco mai di fissare con la macchinetta fotografica qualche dettaglio che mi piace, una screpolatura di azzurro, un legno invecchiato.. un rampicante che incornicia gentile un portone.. mi servono poi per pensare cosa può funzionare nel mio giardino, per trovare un modo di dare una patina agée ai vasi, per guardare i vecchi legni con “pessime” intenzioni..
door old blue
re IMG_8154
E in voi quali progetti stanno spuntando, assieme ai primi narcisi?
2

Continuano le sorprese dalla posta!! - by tyziana

È arrivato anche il pacco della mia più cara amica Serena, la Josie che scrive con me e mia sorella Delia nel blog!
Tanti regalini e soprattutto tanti nuovi semi da seminare oggi!!
Grazie Serena! Sono favolosi!!! *-*
Pronti via!!
0

I magici semi del Seeds of Love!! - by tyziana

IMG_20160220_132644~2

Mentre continuano ad arrivare i semi  dalle mie adorabili amiche Fabienne e Laetitia, che ringrazio di tutto cuore per le loro lettere a sorpresa ^^

IMG_20160220_132733_1~2
IMG_20160220_132708_1~2






































ci sono novità dai semenzai!!
A poco più di una settimana dal post sulle semine dei Seeds of Love 2016, comincia il miracolo!
Iniziano  a  germogliare alcune delle varietà ed in modo sorprendente, da un giorno all’altro, crescono alla velocità della luce!!

Gillia tricolor   di Isabelle

AMwg8ZbAY9gwCBK4ga9R8u2WnOo
IMG_20160218_102621~2
IMG_20160222_180410~2





































e i suoi deliziosi  Papaver Rhoeas

eMbaGALtfDnzPwk5QJtUHBP0q6c

IMG_20160222_180313~2
IMG_20160222_180335~2







































e la sorprendente e velocissima Dalia variabilis ‘Red Skin’  della mia cara amica Marie-Noelle ^^
IMG_8014
IMG_20160222_180403~2
Presto, molto presto sarà il momento dei trapianti in vasetti più grandi!
Perché in giardino c’è sempre tanto da fare!

Oggi infatti, il postino mi ha consegnato anche la busta della mia amica Anna con il Thymus  ( forse il longicaulis )  proveniente dal suo giardino

IMG_20160221_133437~2
che domani dovrò trapiantare in vaso.

Giusto l’altra settimana avevo deciso di trapiantare in un vaso più decente il bellissimo Plecranthus ‘Purpuratus’, nato dalla talea prelevata ai giardini di Menton nel giugno scorso, vedi post, essendo ormai in procinto di fiorire

IMG_20160217_172650~2~3
e dato che i miei soliti aiutanti fannulloni non mi hanno dato una mano nella scelta del vaso


mi sono rivolta alle amiche su facebook per un aiuto in tal senso!
Alle fine ha vinto il vaso liscio e color cioccolato e devo dire che la scelta è ricaduta proprio bene! Winking smile

IMG_20160218_113640~2

IMG_20160218_113911~2~2
Firma post
2

Bulbi che passione! - by tyziana

Foto 1
Quante volte mi è capitato di ammirare nei blog del nord Europa, delle amiche Minna  ( Blomsterverkstad )

headerspring2016

o Charlotte  ( Tradgardsflow )

header 1150

o anche del mitico Claus Dalby ( ClausDalby blog )

040_vinter
le splendide  composizioni delle bulbose nei vasi, fatte con l’aiuto di muschi e licheni per decorarne la base?


In questi giorni di pioggia intensa ho pensato che anche qui al villaggio finalmente avrei trovato del materiale per realizzarne qualcuno anch’io!

Nei giorni scorsi avevo acquistato alla Lidl alcuni vasetti di bulbi di giacinto, “forzati” e  in procinto di fiorire, nei colori che amo di più ed ho pensato di creare anche io una composizione simile.

Ho preso perciò un cestino che solitamente uso per i centrotavola natalizi, su cui ho messo nel fondo un piatto di polistirolo per alimenti, ed un po’ di terriccio sulla base

Foto 2
Foto 3Foto 4Foto 5
















Foto 6
Poi  ho posizionato sopra il terriccio il muschio che ho raccolto a pochi passi da casa
Foto 7
…e voilà! La composizione è pronta, in attesa che sboccino tutti i giacinti, rosa e azzurri
Foto 8
Foto 10b
Anche nella ciotola dove avevo piantato i bulbi acquistati in autunno, giacinti e tulipani, che spero fioriscano in contemporanea, ho usato lo stesso muschio.
In attesa di avere il muschio, avevo dovuto adottare come dissuasori per i gatti, dei rami di potature di rose
Foto 11
ora posso inserire il muschio sulla base della ciotola e tutto cambia aspetto!

Foto 12
Foto 13
Il risultato finale non è male…che ne pensate? Winking smile
Foto 14
Foto 15
Firma post
6

Appunti di viaggio – Il vivaio Phytotrend 2° parte - by tyziana

Foto 0

Ancora piove e le temperature un po’ si abbassano.

Torniamo perciò virtualmente al caldo giugno, durante la nostra visita al Vivaio Phytotrend di Maurizio Casale.



Dopo aver visto  la zona degli “spazi verdi” con le erbe a bassa manutenzione, 






ci  siamo diretti verso le serre per un piccolo sopralluogo, ma anche per la scelta delle graminacee da acquistare! Winking smile
1

Appunti di viaggio – Il vivaio Phytotrend 1° parte - by tyziana

DSCN1532
In una giornata domenicale uggiosa come quella appena passata, cosa fare se non riportare le lancette indietro nel tempo e tornare al giugno 2015, con giornate calde e soleggiate?

Ma soprattutto in viaggio alla scoperta di nuove bellezze!
Vi ricordate? Ci eravamo lasciati dove? A Menton, in Francia,  dove insieme alla mia cara amica Traudi avevamo fatto una piccola escursione tentando di visitare alcuni dei giardini tropicali della città ma senza successo. Ci è bastato in ogni caso ammirarli da fuori solo per rifarci un po’ gli occhi!

Ma al pomeriggio dello stesso giorno, si ritorna indietro verso Sanremo, dove avevamo anche appuntamento con Maurizio Casale del Vivaio Phytotrend.
6

Seeds of love - Le semine e…gli aiutanti fannulloni! - by tyziana

Foto A1
Arrivati i semi del SOL, vedi il post precedente,  occorre subito mettersi al lavoro!

Dopo le semine fatte a fine gennaio, dove ho utilizzato i semenzai  della Lidl con gli alveoli piccoli  ( vedi post ), qualcosa già comincia a germogliare, Linum e Cosmos
Foto BFoto C
mi predispongo per nuove semine con i nuovi semi degli amici del SOL 2016 che sono appena arrivati .

Predispongo tutto l’occorrente: stavolta utilizzerò piccoli vasi di circa 10 cm di diametro, il terriccio per semine di prato e i bastoncini di legno come etichette per le diverse varietà

Foto D
Foto F
Ad assistermi durante i lavori di semina, la mia adorata gatta Narciso, che….devo dire mi è sembrata un po’  perplessa davanti a tutte queste manovre
Foto G
mi guardava con uno sguardo scettico, come se pensasse:
“Ma dove le metterà poi  tutte queste nuove piante se dovessero germogliare tutte???

Foto G1
Insomma non ha voluto  collaborare, ma mi ha tenuto compagnia per tutto il tempo e dopo aver super visionato i lavori è scappata via!
Foto H
Foto I
Ma per me mettere le mani nella terra è sempre un piacere!  Aspettare nuove piantine dai semi del SOL lo è ancora di più!
Dopo aver messo il terriccio nei vasetti ho seminato le diverse varietà
 Foto E
Semine del SOL
Foto N

e posizionato i vasetti in una zona soleggiata del giardino e soprattutto, molto importante, in un posto sopraelevato, dove le lumache non dovrebbero arrivare! 

E c’è stato chi, durante tutti i lavori, se la ronfava alla grande!   Winking smile
Foto R
Firma post
7
Back to Top