Claire Basler e il castello di Beauvoir - by Delia


Conoscevo già Claire Basler, artista francese amante dei fiori e della natura a tal punto da volersene circondare ovunque, dipingendo pareti e rendendo i luoghi chiusi dei veri e propri giardini ricchi di fascino. Il suo stile unico l'ha resa molto famosa e molto richiesta.
10

Un Giardino lungo un anno–by serena/josie

josie garden agapanthus
Agapanthus in luglio

Come una penna che si muove da sola, cosi voglio intingere i pensieri nelle istantanee del mio giardino.
L'anno è agli sgoccioli e fra tutti i bilanci che confluiscono in questi ultimi giorni, quello del giardino è uno dei più lievi.
Sarà perchè è lo spazio della fantasia, saranno i ronzii e i cinguetii che lo fanno ancora più vivo.
A me il giardino regala il tempo per pensare, una dimensione solo mia che si dondola fra gli steli e i profumi.
Scivolando lungo i giorni, ho raccolto fra le dita queste immagini di un anno in giardino.
4

Atmosfere natalizie e….le amiche! - by tyziana

IMG_201612349_064345-02

Entrare nel clima natalizio diventa ogni anno più difficile.
Vuoi la crisi ed i problemi economici, le cattive notizie dal mondo, mi fanno accettare sempre meno la sua magica atmosfera.
Mi riprometto sempre di non cadere nella sua rete ammaliante,  ma poi alla fine mi lascio trascinare e tiro fuori dagli scatoloni gli addobbi più belli per adornare la mia casa.
6

Fiori nell’Arte: il nasturzio–by serena/josie

nasturtium bordeaux

Quando ero piccola, avevo la passione per gli album di figurine. Sicuramente l’avrete avuta anche voi.
Purtroppo non ne avevo molte da collezionare, quindi quelle poche erano ancora più preziose ai miei occhi, dei piccoli tesori.
Quanto è vero che crescendo ci portiamo dentro nel profondo le passioni che avevamo da piccini!
Ora che le figurine sono cadute in disuso, dirotto la mia mania di collezionare immagini su pinterest. La cosa si manifesta con una fissa in particolare: quella di selezionare immagini di fiori.
Uno dei miei preferiti è il nasturzio.
2

Vuoi un giardino piu’ grande? usa gli specchi!–by Serena/Josie

mirror garden 8
In inverno il giardiniere ha meno cose da fare in giardino.
In apparenza.
Il cervello non va in letargo come le piante, anzi.
Stuzzicato dagli spazi vuoti che compaiono dopo le fioriture, il giardiniere si illude di avere ancora ampi spazi dove dare libero sfogo alla fantasia e agli esperimenti con nuove introduzioni (pagandone il conto alla primavera successiva, ovviamente… ahh!! Giardinieri…gente di memoria corta e di grandi speranze!).
Queste ampiezze nelle bordure sono pie illusioni (in fondo lo sa anche il giardiniere, ma gli piace ignorarlo per un po’..).
Quindi mi sono detta.. se deve essere illusione, che sia fatta con tutti i crismi!

4

cosa seminare in autunno–by josie/serena

aquilegia 1
L’inizio dell’autunno offre ancora temperature miti e aria umida, condizioni favorevoli per le semine di piante che possono affrontare l’inverno.
Non ho una serra nè un locale riscaldato e luminoso dove far svernare le piante, quindi per le semine di settembre ho puntato su piante che non temono il freddo.
Questa primavera ho osservato le piante che mi hanno dato più soddisfazione in giardino e le ho controllate anche dopo la fioritura per riuscire a raccogliere i semi.
Con la luna crescente di settembre, ho raccolto le bustine di semi che avevo preparato e mi sono lanciata in una nuova sessione di semina…pronti? Via!
4

Arti noa: le rose e le bacche d'inverno - by Delia


 Nei giardini del sud Italia i colori invernali non sono tanto diversi da quelli autunnali, una volta avvenuta la meravigliosa caduta fogliare che regala sfumature da lasciare a bocca aperta hanno un aspetto anonimo nel loro riposo stagionale. Ma chi ama le rose e le ha sparse in giardino recupera un po' di quel guizzo colorato che spicca in mezzo a tanti verdi grazie ai loro cinorrodi, o più semplicemente dette bacche.
5

Arti noa: il mio primo evento Natale - by Delia

 Il mio primo Natale come espositrice... forse è per questo che sono molto emozionata? Anche se lo sono sempre, perchè comunque è sempre un banco di prova mettersi davanti ad un pubblico pronto a giudicarti e a sceglierti oppure scartarti.
Io cerco di affrontare la cosa concentrandomi soprattutto su ciò che creo, senza pensare troppo al resto.
Non vi farò vedere troppo su ciò che esporrò, se volete potete vedere le mie creazioni sul mio blog Arti noa, ma vi darò degli assaggi, a partire dal piccolo albero bianco e rosso che apre questo mio post.
4

Dicembre….ed è già Natale! - by tyziana

Foto 1a

E’ appena arrivato dicembre….ed è già Natale!! ^^
Ed ora vi spiego il perché!

Il primo ad arrivare è stato il pacchettino a sorpresa che mi ha spedito il mio amico Andrea, che ringrazio tantissimo, perché oltre ai semi dal suo giardino, come mi aveva annunciato, mi ha anche regalato una confezione di un gustosissimo pesto genovese artigianale,  che ho già provato recentemente!
5
Back to Top