giovedì 20 agosto 2015

Appunti di viaggio….–La Festa delle erbe al Borgo di Rollo - by tyziana

Foto 1

Continua il racconto del  nostro viaggio in giugno.

Dopo aver pernottato nel  B&B I due noci a Sarzana, gestito dalla simpaticissima Marinda, un posto davvero grazioso immerso nel verde di un bel giardino, dove hai proprio una sensazione di relax totale a due passi dalla città
Foto 2a

Marinda gentilmente ci accompagna alla stazione dove prendiamo il treno per andare verso la nostra meta…..

20521909150_bd2f486d85_o (1)

…….e intanto prepariamo il cartellone per il piccolo stand del Furighedda, per lo scambio dei semi.

Foto 3

Arriviamo ad Albenga, dove la nostra cara amica Monica Ratto, titolare insieme al marito del vivaio Angelo Paolo Ratto, viene a prenderci alla stazione per poi portarci al Borgo di Rollo.

Una delle mete principali del nostro viaggio era infatti la Festa delle erbe al Borgo di Rollo.

11425432_899859766726742_3251429927445959980_n

Poche le foto che sono riuscita a scattare, ma con l’aiuto della mia cara amica Ada Buzzi, fra le principali organizzatrici della manifestazione, forse riesco a mostrarvi qualcosa.
Coadiuvata dall’aiuto delle figlie Angela ( Titti ) e Beatrice, che hanno anche curato la suggestiva coreografia della location,


Foto 4

Foto 21

sono anche le artefici di alcuni degli scatti che vi mostrerò!

Giunta alla XVI edizione, la mostra mercato florovivaistica, pur essendo piccola conta la presenza di importanti vivaisti del calibro di Central Park di Mario Mariani, Il Peccato Vegetale di Roberta ed Enrico Riva, Dino Pellizzaro e le sue piante rare, il vivaio di Angelo Paolo Ratto, i F.lli Gramaglia e le loro aromatiche, e tanto altro.

Foto 5

Foto 6

Foto 10

Coincidente con il 21 giugno, data in cui il sole raggiunge il Solstizio d’estate, con circa 15 ore di luce, quest’anno l’argomento era proprio il sole e tutti i suoi effetti benefici sulla terra.

L’allestimento dei tavoli era come sempre ben curato dal comitato organizzativo, l'Associazione Culturale "Amici della Festa delle Erbe", e in ogni stand  si potevano osservare ed ammirare erbe aromatiche e spontanee a profusione!

Foto 7

Foto 8Foto 9

persino la Vespa vintage di Beatrice è vestita a festa!

Foto 11
Io sono riuscita a fare qualche scatto, ammirata come sempre davanti alle meravigliose composizioni dello stand di Monica e Angelo Paolo Ratto

Foto 11
Foto 12
Foto 13
Mi sono soffermata poi fra gli stand artigianali, dove ho trovato davvero delle bellissime esposizioni e qualche regalino per le amiche.

Lo stand delizioso della pittrice e decoratrice Benedetta Sgaravatti

Foto 14

interessanti i fogli di carta di riso intessuti di foglie e fiori essicati ed  i vasi di cartapesta creati dalle abili mani delle titolari di uno stand di cui non ricordo ahimè il nome…. mi farò aiutare da Ada! Occhiolino

Foto 15

Immancabili i mini “hotel trivago” per gli insetti  dell’amico Paolo Parlamento, qui in una foto bellissima scattata da Ada

Foto 18

 

La graziosa esposizione dell’artista ceramista Giuliana Bellina, con personaggi e soggetti tratti dalle fiabe, attira sempre molto pubblico

Foto 16da lei ho acquistato questa bella pecorella che adesso decora il mio giardino

Foto 17
Molto bella l’idea dell’allestimento di uno stand con i prodotti dell’orto del giorno, dell’Azienda Agraria Moirano Antonio, dove ho conosciuto la famosa zucchina trombetta d’Albenga ( Cucurbita moschata ),  tipica della zona e dalla forma piuttosto singolare

Foto 17

e di cui ho gustato la prelibatezza in una frittata fatta dalla mia amica Maura.
Ma questa è un’altra storia, che vi racconterò in una prossima puntata!  Occhiolino

Ringrazio di cuore la mia cara amica Ada per avermi invitata alla mostra, alla quale partecipo sempre con grande piacere, primo perché mi dà la possibilità di rivedere lei, ma anche di stare fra tanti amici!

A presto Rollo!

Foto end 




 

Firma post

venerdì 14 agosto 2015

Un’estate pazzesca! - by tyziana

Foto 1a
Sì, si può dire che questa è davvero un’estate diversa!
Di quelle dei ricordi di bambina, quando passavo le estati per tre mesi al Poetto, la spiaggia dei cagliaritani, e in agosto infuriavano temporali  improvvisi, rinfrescando l’aria!

Avevo dimenticato tutto questo.
Lo  scorso anno è stato particolarmente siccitoso. Non è piovuto da aprile fino alla fine di ottobre!
Nemmeno una goccia per mesi, tanto che ero scoraggiata ed in giardino avevo fatto drastiche potature per evitare di vedere piante sofferenti ed alleggerire un po’ il compito dell’impianto di irrigazione.

Quest’anno, invece, le cose sono parecchio cambiate!
Dopo un rovente, roventissimo luglio, alla fine del mese scorso, qualche episodio piovoso mi aveva fatto capire che sarebbe stato diverso!
Infatti, nei giorni scorsi qui al villaggio per ben tre giorni di fila, abbiamo avuto quei begli acquazzoni estivi di una volta, quelli che rinfrescano almeno per qualche ora dando tregua al giardino!
Foto 3
Foto 5
Foto 6
e anche se, dopo la pioggia, graminacee, rose,  aster e anemoni sono crollati sotto il peso delle gocce d’acqua, ho fatto in tempo a fotografare qualcosa prima che piovesse

Foto 13
Foto 12
Foto 11
Foto 10
Bè, quindi…..che succede??
Mi ritrovo con le mani in mano, senza più l’urgenza di innaffiare il giardino per tutta la sera?
Che fare dunque?

Potrei per esempio dedicare il tempo nella preparazione di una succulenta marmellata di more!
Quest’anno, complice una primavera piovosa, sono davvero belle e grandi!

Ne ho raccolto qualche chilo quando sono stata in Ogliastra lo scorso weekend

Foto 17
ed ho dedicato il pomeriggio nella sua preparazione, ho fatto scorte per l’inverno! Ne avevo già riempito tre barattoli di vetro la scorsa settimana
Foto 16
Foto 15
Oppure……posso passare il tempo a guardare con affetto i mie piccoli micetti che per la prima volta corrono per il giardino, a tre mesi e mezzo dalla nascita, e  mamma Nina che dà loro lezioni di caccia grossa!

Foto 19



Firma post

venerdì 7 agosto 2015

Appunti di viaggio - 5° puntata Il terrazzo di Silvia e Walter - by tyziana

Foto 1a

Magico vero? Occhiolino

E’ la stessa sensazione che ho provato io quando l’ho visto!

Siamo ancora solo al 3° giorno del viaggio fatto in giugno.
Dopo essere state a Forte dei Marmi, e potrete leggere le nostre avventure nel post precedente, andiamo in direzione La Spezia in compagnia di Silvia e Walter, per visitare il loro bellissimo terrazzo.
L’immagine di apertura già fa capire quanto fosse spettacolare!

Non è solo bellissimo, ma è anche incastonato fra  montagne verdissime tutte  intorno, e con una vista mozzafiato!

Foto 2
Splendide combinazioni di colori fra tante varietà di Echinacee, Hemerocallis, Hydrangee, Persicarie, Graminacee e tanto altro, il giardino-terrazzo di Silvia e Walter è davvero magnifico!

Vi mostro qualche foto e considerate che sono state scattate al volo col cellulare in una serata afosa e chiusa, forse le condizioni migliori per questo terrazzo, visti i risultati!

Foto 3

Foto 4Foto 5Foto 6Foto 7Foto 8Foto 9Foto 10Foto 11Delia è rimasta, come me, senza parole alla vista di tanta magnificenza!!
Non si è nemmeno accorta che la immortalavo nelle foto! ^__^

Foto 12a
Oltre a quanto vi ho già mostrato, c’è un altra porzione di terrazzo poco più su, dove Walter sta sperimentando nuove combinazioni fra erbacee e graminacee
Foto 14

Foto 15
Unico rammarico, non essere riuscite a vedere le future fioriture delle graminacee, quelle meravigliose con cui Silvia ci saluta ogni mattina con i suoi buongiorno

11742690_10206020606787010_8497766558297957688_n

11800544_10206042997506764_7838380738583626331_n

Ma il tempo è tiranno e dobbiamo scappare!
Non senza prima aver festeggiato l’evento della nostra visita con un buon aperitivo preparato da Walter, ci siamo goduti così il calar della sera sul terrazzo

Foto 13


E’ stato proprio una bellissima conclusione della nostra terza giornata di viaggio!
Lasciamo  a malincuore un giardino-terrazzo incantevole e ricchissimo e capisco quanta bravura e amore per il verde c’è dietro tutto questo!
Non è facile seguire le piante a dimora in un giardino, figuriamoci se sono tenute in vaso, dove hanno molte più esigenze di cure! 
Complimenti davvero a Silvia e Walter per questo grandioso risultato!

Il nostro viaggio prosegue e vi dò appuntamento alla prossima puntata con la Festa delle Erbe al Borgo di RolloOcchiolino

 

Firma post