la festa delle erbe – anteprima - by tyziana

1b

E’ passato poco più di un mese dalla 18° edizione della Festa delle Erbe al Borgo di Rollo,  una delle manifestazioni  florovivaistiche che chiudono la stagione primaverile,  che ci ha viste protagoniste, io per il Furighedda gardening blog,  con una piccola conferenza ed un piccolo stand di vendita dei semi e Delia per il suo  Arti noa blog,  e vi voglio raccontare com’è andata.

Ma prima è doverosa una piccola anteprima, dove vi mostrerò cosa c’è dietro le quinte di una manifestazione riuscitissima, grazie alla  sempre perfetta organizzazione di persone davvero speciali come la mia cara amica  Ada Buzzi, socia fondatrice della Associazione amici della Festa delle Erbe, del preziosissimo aiuto di sua figlia Angela, Titti per gli amici, di Luciana Tedeschi per le scenografie e di tanti  altri validissimi aiutanti volontari e  associati.

Agapanthus Queen's mum e gli altri - by Delia


Il primo Agapanthus ad entrare nel mio giardino è stato Peter Pan anni fa e tuttora presente. Insolito, poichè rispetto al classico la pianta è alta circa 30-40 cm, il fiore nell'insieme è piccolo e chiaro, ma è molto adatto per le bordure non troppo ampie e nei piccoli giardini. Proprio per queste sue dimensioni ridotte io lo preferisco agli altri, lo rende più utilizzabile. Io l'ho posizionato in varie aiuole davanti a tutto, così le sue foglie possono ricadere sui bordi senza passare inosservate.

BACK TO ORTOCOLTO! - 3° PARTE - BY TYZIANA

2

Salve a tutti! ^^
Dopo una lunga pausa dal blog, che mi ha vista lontana e impegnata alla Festa delle Erbe al Borgo di Rollo  in Liguria, insieme a mia sorella Delia ed il suo Arti noa,  di cui vi parlerò presto, proseguo con il  mio racconto sulla manifestazione di Ortocolto, che si è svolta nel mese di maggio presso Busseto, in provincia di Parma.
Le puntate precedenti le potete trovare qui, la prima parte, e qui, la seconda parte.

Giugno: molto arancio, un po' di bianco, rosa e blu - by Delia

Io non amo il color arancio in giardino, ma a giugno, qua e là è lui il colore che spicca e regala angoli di colore in zone spente. Da dove provengono le piante dai fiori di un colore a me poco gradito?
Regali, ritrovamenti in loco e altrove...
Ma procediamo con ordine,  le foto mi saranno di aiuto.

Back to Ortocolto! - 2° parte - by tyziana

Ortocolto Spring 2017
Continua il mio racconto del weekend di maggio a Busseto, durante l’evento Ortocolto a Villa Pallavicino.
Sfogliando e scegliendo le foto, mi sono accorta di avere ancora tantissimo materiale, per cui ci sarà una terza puntata, che pubblicherò successivamente.

Un bouquet selvatico - by tyziana

UN BOUQUET SELVATICO

In attesa di pubblicare la seconda puntata su Ortocolto, breve pausa per mostrarvi il mio bel bouquet, realizzato  con i fiori selvatici che ho raccolto sabato, quando  sono andata al mare, per la prima volta quest’anno, nella mia spiaggia del cuore, Campus, a Villasimius.

Back to Ortocolto - by tyziana

Ortocolto 0

Siamo ancora in primavera, ma l’estate bussa alle porte con molta insistenza!
Maggio ha lasciato il passo al mese di Giugno e con lui è arrivato un sole cocente e tanto vento.
In alcune zone d’Italia qualche episodio di pioggia ha spezzato un caldo già afoso, mentre qui in Sardegna non è proprio arrivata.

Come vi avevo annunciato nel post precedente, nel mese di maggio ho partecipato, a nome del Furighedda gardening blog,  all’evento ‘ORTOCOLTO’, una  vera e propria festa dei giardini e degli orti, dell’artigianato, della musica e del buon cibo!

Cotinus Coggygria, ovvero la perseveranza - by Delia

 Il Cotinus Coggygria è un arbusto che si trova spesso anche nelle campagne allo stato selvatico. Io non ricordo l'origine del mio, l'avevo inserito nei primissimi anni subito dopo aver realizzato il terrazzamento intermedio. Il suo aspetto disordinato però non mi piaceva per niente, per il fatto che avevo l'idea di creare in quella zona una sorta di  giardino "a strati", come un piccolo sottobosco in cui avrei messo piccoli alberi, delle tappezzanti e altro di poco più alto.

Le mie Iris: Ciel Gris sur Poilly, finalmente!–by Serena/Josie

my iris 2017-5
Tre anni fa presi diverse iris, alcune fiorirono dalla primavera successiva altre si fecero attendere..
Aspetta un anno, aspetta il secondo anno.. Finalmente questa primavera, non so se per merito del freddo invernale, le iris avevano quasi tutte gli steli floreali!
E cosi, dopo tre anni di attesa, vedo nel mio giardino l'iris Ciel gris sur Poilly (Cayeux) che avevo scelto per il lilla polvere delle ali impreziosito da una sfumata ragnatela alla gola.
I vessilli sono candidi, a dare ulteriore leggerezza a questa iris: l'attesa non è stata vana perché mi piace tantissimo!

Ortocolto: arrivo!!!! - by tyziana

ortocolto-banner-2017_psr74zj4

La valigia è pronta….o quasi!
Mancano gli ultimi ritocchi e sarò pronta per una nuova ”Missione Ortocolto”.

Infatti, nel prossimo weekend, il 20 e 21 maggio, ci sarà una nuova edizione della manifestazione  florivivaistica  organizzata dall’Associazione Ortocolto.
Back to Top