lunedì 6 luglio 2015

Appunti di viaggio….. 2° giorno–il giardino di Josie - by tyziana

Foto 1

Prosegue la nostra avventura fra Toscana e Liguria!

Secondo giorno, siamo ospiti a casa di Serena, la Josie che scrive qui sul blog con noi e non ci sembra vero! ^^
Finalmente siamo riuscite a tornare in terra toscana e a riabbracciare la nostra amica!!

La mattina, alle prime luci del giorno, esco fuori in giardino per scattare qualche foto, prima di partire per una gita in giro nei paesini nei dintorni.

Il giardino è un incanto!
Tanti punti deliziosi e ben studiati, con piccoli oggetti posti qua e là a rendere gli angolini più preziosi
Per fare qualche  esempio, i semplici Centranthus ruber ‘Alba’  arricchiti con vasetti di ceramica capovolti

Foto 1a
o  questa Nepeta Six Hills Giant, sullo sfondo un muro giallo a cui ha agganciato una rete di metallo azzurra rendendo il tutto molto suggestivo

Foto 1b

un abbinamento vincente poi con la Stipa tenuissima

Foto 2
Foto 1c

Angoli suggestivi che con i primi raggi del sole, sono ancora più affascinanti

Foto 2aFoto 2b
L’impressione è quella di passeggiare dentro un giardino fatato!
Bordure perfette, degne di un vero giardino inglese, altro che furigheddosa!
Guardate che spettacolo! Euphorbia carachas wulfenii, aster e miscanthus!


Foto 3

Foto 3b

Splendidi hemerocallis fanno capolino fra le fronde di Miscanthus e Lavande stoechas

Foto 4

Foto 4a

Questo angolo mi piaceva un sacco!!
Tutto sul color bronzo, con Phormium ed Euphorbie, che richiamano il colore della scultura dei Fior di Loto di Arrosoil et Percil

Foto 4c

un’enorme Salvia, di cui non ricordava la varietà, ma acquistata da Angelo Paolo Ratto in occasione di una manifestazione

Foto 4d

Splendidi Eryngium azzurri nella  bordura sul muretto, si mischiano a gaure e graminacee

Foto 5

Foto 5a

Alzo lo sguardo da sopra la bordura e spazio sul resto del giardino……che mi ipnotizza!

Foto 5aa

Subito dietro, sul retro della casa, una poltrona invita a sedersi e godere di magnifiche visuali…..
Elicrisi, eryngium, phlomis, verbaschi spontanei fanno da cornice ad un muretto a secco

Foto 5b

Foto 5c

Girato l’angolo di casa, mi accoglie una spettacolare fioritura di una Jarava Ichu, incastonata fra lavande, cisti e tappezzanti varie da sole!! *-*

Foto 6

Ancora Lavande, Elicrisi in fiore, Foeniculum vulgare fanno da sfondo

Foto 7

e poco oltre, una nuova bordura sperimentale con ancora graminacee, salvie, lavande ed Heuchera ‘Palace Purple’

Foto 8

Foto 9

Ma è arrivato il momento di scappar via!
Dobbiamo lasciare queste meraviglie per andare a vederne di altre qui intorno, nelle campagne senesi e nei suoi paesini caratteristici.
Ma questa è un’altra storia, che vi racconterò, o meglio, vi racconteremo in un prossimo post! Occhiolino

Le immagini del giardino di Serena, consiglio di gustarvele raggruppate in un video che ho realizzato:

https://youtu.be/JDZFWnU-G1A

 

Firma post

mercoledì 1 luglio 2015

Il vincitore del 2° contest fotografico!! - by tyziana

DSCN0970

In attesa di proseguire il viaggio in Toscana nella 2° puntata di “Appunti di viaggio…”, è arrivato il momento di proclamare il vincitore del 2° contest fotografico indetto qui sul Furighedda gardening blog.

Anche stavolta abbiamo avuto l’imbarazzo della scelta fra le immagini che ci sono state inviate, ed abbiamo decretato vincitrice l’amica Harma, che ci ha spedito questa foto del suo bellissimo giardino

Harma

Congratulazioni Harma, nostra assidua lettrice, hai vinto un set di semi del mio giardino ed un piccolo pacchettino con tre sacchetti profumati, proveniente da Menton, dal nostro recente viaggio!!! ^^♥

19140044730_3e47d0bba2_o

19321676852_0cee14c0d5_o

A presto con un nuovo contest!  fotografate gente! Occhiolino

Firma post

lunedì 29 giugno 2015

Impressioni di viaggio: prima parte - by Delia

Un viaggio programmato di quattro giorni diventati poi sette.. non facile sotto diversi punti di vista dato che si sono concentrati tanti incontri con amiche sparse per la Liguria e Toscana quindi non tanto vicine, ma l'ottimismo che ha guidato Tiziana e me sia prima che durante il viaggio ha fatto si che tutto si incastrasse alla perfezione, rendendolo piacevole pur nelle fasi più rocambolesche.
Sinceramente parlando io che non lascio quasi mai niente al caso quando mi sposto (della serie metto l'impossibile in valigia e faccio stampe di ogni genere, mappe, ecc.), ho voluto viverlo anche un po' alla leggera, quasi come una vagabonda. Titti direbbe che ho fatto l'apprensiva, eheh.....
Tutto liscio, dicevo, si.....ogni attimo vissuto intensamente, tanti visi conosciuti e nuovi... sorpresa di vedere che le persone sono fiduciose pur non conoscendoci di persona, disposte ad aprire la loro casa e farci entrare nel loro privato sulla base di una passione condivisa virtualmente sul web.
Tanti luoghi visitati, molto velocemente purtroppo, tutto non si può avere, eheh! Come ogni viaggiatore, ho cercato di fissare nella mia mente più particolari possibili di ogni luogo, le foto in questo senso sono molto utili, tanti clic anche frettolosi per gustarli poi con comodo.

Pisa, prima tappa, Piazza dei Miracoli: sole, tanta gente, bianchi monumenti, di corsa, di corsa..... un giro veloce, una serie di foto e poi verso Siena. Però fa un certo effetto stare sotto la Torre..... e tanta è l'ammirazione per queste opere del passato che rimango incantata

A Siena abbiamo dedicato qualche ora. Già visitata in passato, la passeggiata attraverso le strette strade che sfociano nella famosa piazza del Campo, aria antica, voci ... mi piace la Toscana, mi piacciono i suoi abitanti, si rivolgono a tu per tu senza tanti preamboli, come se ti conoscessero da sempre. Tracce ovunque di un passato importante lungo tutto il cammino: non solo chiese, ma anche i palazzi raccontano la storia, un anello di ferro, una piccola finestra, un arco, i soffitti a volta....dai vicoli, panorami che lasciano spaziare l'occhio verso l'infinito....



 Il Duomo di Siena merita un discorso a parte. Definirlo ricco è riduttivo... se penso che è un'incompiuta sorrido, pensando a cosa sarebbe stato. Sia l'interno che l'esterno meritano molto più che una semplice occhiata, non voglio pubblicare foto classiche, ma dei clic parziali che rendono l'idea del lavoro immane che c'è dietro. Colonne, fregi, cesellati alla perfezione che hanno resistito nel tempo, toccati e accarezzati da tante mani dal medioevo in poi... mi vengono i brividi solo a pensarci!
 L'interno lascia letteralmente a bocca aperta, tutta in marmo bianco e nero... non si sa cosa ammirare per primo, ogni particolare è degno di ammirazione, dai pavimenti alle pareti, e ai soffitti stellati....

 E poi, volete che non avessi notato alberi, piante e fiori nei pavimenti o pareti?



domenica 28 giugno 2015

Appunti di viaggio… - 1° giorno - by tyziana

11535786_10206299815728529_3298688663864333935_n
Era da tempo nell’aria!
Voglia di partire con Delia e di visitare il nuovo giardino di Josie per poi proseguire per la Festa delle erbe al Borgo di Rollo! ^^
I piani di viaggio sono poi cambiati in corso di programmazione ed è stato un susseguirsi di incontri con amiche e amici, di spostamenti vari,  di città e giardini visitati e tanto altro!!!

Si parte dunque, salpiamo le ancore, non senza aver fatto prima una buonissima colazione in aeroporto, e via inizia la nostra avventura!!

Atterriamo a Pisa ed abbiamo circa un’ora di tempo per scendere in centro, in Piazza dei Miracoli per ammirare il Battistero, la Cattedrale e la Torre pendente
Foto 1
DSCN0767 2
DSCN0774 2
DSCN0779 2
19191989076_abc195ac31_o

-----una toccata e fuga insomma! Si riparte col bus che ci riporta in aeroporto e di là, con un altro bus raggiungiamo in poche ore Siena dove ci raggiunge la nostra cara amica Serena, la Josie che scrive sul Furighedda gardening blog!  ^^

Un indimenticabile abbraccio forte e ci accompagna e ci lascia  in centro, dove, nella piazza nei pressi della Chiesa di San Domenico, che ci accoglie sotto un cielo plumbeo, io e Delia ci fermiamo a mangiare una ribollita da leccarsi i baffi!!
DSCN0786 2

18595431384_bf9148f717_o
Siena è davvero bella e speciale!
Le vie strette ed antiche, contrade simboliche, hanno visto passare cavalieri e dame in tempi passati, ed ancora si respira aria di Medioevo

DSCN0789 2
DSCN0797 2
DSCN0803 2
Nella piazza principale, chiamata Piazza del Campo,  giochi geometrici la rendono davvero singolare e l’imponente fontana al centro è bellissima!

Mosaico fontana1 2
Mosaico fontana 2
Continuando il giro per le vie della città, troviamo ancora angoli molto suggestivi e negozietti deliziosi

DSCN0851 2
DSCN0863 2
DSCN0866 2
Mosaico fontana2
Arriviamo infine al Duomo di Siena.
Un magnifico complesso che comprende una serie di monumenti tra i più significativi nel panorama artistico europeo. La Cattedrale fa da fulcro, ma sono parte determinante del complesso anche la Cripta, il Battistero e il Museo dell'Opera inseriti nella stessa ampia mole costituita dal "Duomo Vecchio" e dal "Duomo Nuovo".

L’imponenza dell’intera facciata e dei tre portali ti fanno sentire piccola dinanzi a tale bellezza!
DSCN0874 2
DSCN0879 2
All’interno, giochi di archi e soffitti a volte e righe che ricordano i quadri di Escher!
18893000755_a6b07b3d77_o
DSCN0923 2DSCN0912 2
Ci saremmo trattenute ancora, Siena è davvero incantevole!
Ma il tempo è tiranno e dobbiamo andare all’appuntamento con Serena.
Nel prossimo post visiterete con noi  il suo bellissimo giardino!  Occhiolino


Firma post