mercoledì 22 ottobre 2014

Pennisetum alopecuroides Moudry e graminacee in giardino - by Delia


Qualche anno fa consideravo le graminacee piu o meno erbacce da bordo strada, da eliminare dal giardino perchè "disturbavano" e impedivano la crescita corretta delle cosiddette "vere" piante.
Ma, un giorno vedi una mostra con vivaisti specializzati, poi vedi le immagini di giardini di amici soprattutto stranieri che ne fanno un uso enorme ma con ponderazione, ecco che salta la pulce...
Avevo fatto uno scambio di semi e piante con l'amica di un forum, grande appassionata di graminacee, e per curiosità avevo provato prima con la semina, poi con delle piccole piante. Per definire bella una graminacea le devi dare tempo, almeno un paio di anni in cui matura e diventa adulta assumendo il classico aspetto "a fontana" che la rende decisamente spettacolare.
Di quelle piccole piante, due sono state inserite nell'aiuola accanto alle scale che portano all'orto: Pennisetum alopecuroides e Pennisetum alopecuroides Moudry. Nella prima foto qua sotto, le vediamo all'inizio dell'estate, accompagnate da rosmarini, iris, origanum aureum e Schizostylis. Hanno un aspetto anonimo, vero? Ma, aspettate di vederle fiorite....
Il P.alopecuroides fiorisce da luglio a settembre, mentre il P.Moudry è tardivo, da fine settembre a novembre. All'inizio pensavo di aver sbagliato perchè avrei voluto una fioritura coincidente
, ma in questo modo ho fuochi artificiali fino all'autunno inoltrato!
Guardate la fioritura, letteralmente una esplosione!!!

Le spighe bianche dell'Alopecuroides persistono tuttora anche se in disfacimento. Hanno altezze diverse, il Moudry non arriva al metro, mentre l'A. lo supera abbondantemente.

Vista l'abbondanza di spighe, perchè non raccoglierne qualcuna e fare un piccolo mazzo decorativo da portare dentro casa? Aggiungo alle spighe di questi due Pennisetum quelle di altri P. con tonalità e forme diverse, di cui non so i nomi.... se qualcuno le sa riconoscere, potrebbe indicarmeli? Spiga lunga e stretta di colore bianco una, rosata l'altra....
Qualche bacca di rosa e di Berberis ed il gioco è fatto!




lunedì 20 ottobre 2014

Il giardino non lo sa…. - by tyziana

DSCN9216

……che anche se siamo al 19 di ottobre, non è esattamente autunno!
Con ancora 30 gradi di giorno, ed un tempo soleggiato e siccitoso, in realtà sembra d’essere  più in piena estate che in autunno!

Ma lui non lo sa, e comincia a tingersi di rosso e dorato. 
La vite canadese è sempre uno spettacolo da ammirare

DSCN9220Durerà pochissimo, entro pochissimi giorni sarà un tappeto di foglie e non rimarrà più nulla. Giusto il tempo di cogliere l’attimo, prima che cadano…..

DSCN9211

la visuale dalla camera è stupenda! Le foglie verde chiaro dell’altra rampicante, l’Araujia sericifera Brot. sembrano piccole farfalle verdi

DSCN9030

DSCN9212

Sull’agrifoglio cominciano a colorarsi le bacche

DSCN9224

DSCN9225

Intanto io, demoralizzata e impotente, mi sono arresa ed ho  deciso di approfittare del sole e del caldo per fare una giornata di mare e devo dire che il mio proposito di rilassarmi in spiaggia è andato a buon fine.

WP_20141018_037
Sono stata in una spiaggia, in località Villasimius, che si chiama Porto Sa Ruxi, un posto incantevole, ma vivibile solo in periodi lontani dalla stagione balneare.
Diversamente è piena come uno stadio in una partita molto attesa!


Non c’era una nuvola in cielo, davvero incredibile!!!

WP_20141018_040
La spiaggia è una piccola striscia di finissima sabbia bianca  intervallata da scogli in granito

WP_20141018_019WP_20141018_021

Il mare cristallino e dai colori incredibili, invoglia a tuffarsi subito

WP_20141018_051

WP_20141018_052

WP_20141018_055

WP_20141018_057

Incastonata fra la macchia mediterranea, presente alle spalle della spiaggia, con grossi cespugli di lentischi, mirti, cisti e ginepri enormi abbarbicati sulle rocce

WP_20141018_041

WP_20141018_044

WP_20141018_045

Sulle rocce e sulla sabbia erano presenti, oltre ai giunchi, anche folti cespugli di Crithmum maritimum L.

37104_10204535839870235_2050701195274385254_n

“Pianta erbacea, perenne, spontanea che fa parte di un piccolo gruppo di piante presenti lungo i litorali, in grado di resistere ai frequenti spruzzi di acqua marina. Fiorisce da giugno-ottobre. Presenta un portamento espanso, con base lignificata, steli glabri e carnosi, fogliedi colore grigio-verde. I fiori, di colore giallo pallido, sono riuniti in ombrelle compatte. Il frutto, lungo fino a 6 mm, è di forma ovata. La pianta è diffusa in tutto il bacino mediterraneo in zone rocciose in prossimità del mare. Diffusa è nel nostro territorio.”
Fonte http://verdeostuni.com/pianta/153

WP_20141018_033

WP_20141018_032

L’avevo trovata anche nella spiaggia di Campus, sempre in località Villasimius, circa due mesi fa in piena fioritura

10626774_10204215919392423_6548315940559281293_n

10636192_10204215871551227_49806366316961130_n

Ora  le piante sono ormai  in fase di sfioritura ed ho perciò  raccolto i semi per il prossimo Seeds of Love

WP_20141018_023

WP_20141018_022

Ah, dimenticavo di dirvi che tutte le foto sono scattate col cellulare!  Winking smileFirma post

mercoledì 15 ottobre 2014

Una ghirlanda dal sapore natalizio - by Delia


Si lo so, siamo in autunno....
Da un'idea nata trovando nel web una ghirlanda interamente composta da bacche di rosa, e una di sole ortensie creata dalla bravissima amica Betti Calani del blog Passeggiando in giardino (che tra l'altro ha vinto pure un premio!), ho pensato di mettere insieme questi due regali d'autunno per comporne una pure io. Tenete presente che io non sono una florist, faccio le ghirlande a mio uso e consumo, e sono ben lontana dall'essere brava!
Prendo tutto il materiale in giardino e lo posiziono sopra uno dei tavoli: un cerchio sottile di rametti di pesco intrecciati precedentemente, bacche di rosa City Girl, color arancio e di grosse dimensioni, fiori di ortensia appassiti di un tenue colore verde e con toni marroni, dei lunghi rami di Pervinca variegata. Non mi serve molto altro, solo un paio di cesoie per correggere la lunghezza degli steli.

Vorrei provare a dare una forma a cuore solo all'interno della ghirlanda, mantenendo la forma circolare all'esterno... inizio con le ortensie, un fiore dopo l'altro senza l'aiuto di fili, solo incastrando lo stelo nel cerchio di base. metto da parte tutto il materiale di scarto, non prima di aver ricavato dai tagli effettuati delle piccole talee di ortensia.


E' abbastanza semplice... una volta terminato con le ortensie, comincio con le bacche di rosa. Le ho lasciate a gruppetti, in modo che formassero dei piccoli mazzetti molto vicini tirandole verso l'interno. Qua e là singole bacche coprono i "buchi".


Ecco, ghirlanda completa, ma...sembrava troppo rigida. Allora la Pervinca mi dà l'idea per il tocco finale: un giro attorcigliato intorno ad essa le conferisce un'aria briosa, ai miei occhi.
E questo è il risultato finale, ha proprio l'aria natalizia, che non era esattamente voluta. Devo solo modificare un po' il lato sinistro, dove l'ortensia non vuole saperne di stare piu giù....


domenica 12 ottobre 2014

Ancora aster….. - by tyziana

DSCN9109

… ma stavolta si parla di  tardivi o “ottobrini”  Winking smile
In questo caso una vera e propria nuvola candida!  E’ l’Aster pringlei ‘Montecassino’,  cresciuto a dismisura quest’anno e non ho avuto modo di fare la potatura estiva che lo rendesse più compatto, quindi si è inselvatichito

DSCN9183

Pur essendo un po’ arruffato ha comunque un bell’effetto  insieme al Carex buchananii viridis

DSCN9107

DSCN9167

e alla stipa tenuissima…

DSCN9172
In ottobre in giardino fiorisce anche l’Aster ‘Pink Cassino’, la variante in rosa del Montecassino, che acquistai anni fa da Didier Berruyer, e trovo stupenda l’associazione con il Chrysantemum ‘Poésie’ , di cui ho già parlato nel precedente post

 DSCN9066

la fioritura è spettacolare! Milioni di stelline rosa!

DSCN9041

DSCN9046

DSCN9065

DSCN9151DSCN9082

DSCN9059

Ultimo, ma non meno importante ( anzi! ), vi parlo dell’Aster ageratoides ‘Ezo Murasaki’, splendido nella sua colorazione viola cangiante!!

Anche lui cresciuto fin troppo e disordinatissimo, ahimè necessitava di una potatura di contenimento in estate, che io non ho potuto fare….
DSCN9155

DSCN9148
Come tutti gli ageratoides è facilissimo moltiplicarlo da talea,  cresce molto velocemente e a volte può capitare una doppia fioritura, almeno alle mie latitudini.

Chiudo con una foto che oggi mi è piaciuta molto! Un piccolo tappezzante  Sedum ‘Ruby glow’ in primo piano nella bordura….

DSCN9179-001
Firma post