Wild Vitex Agnus Castus - by Tiziana


Siamo già a luglio??!

In effetti è da un mese che non scrivo, giugno è stato molto impegnativo.
Io e mia sorella Delia siamo partite per partecipare anche quest'anno alla Festa delle Erbe al Borgo di Rollo, di cui vi parlerò prossimamente sul blog!

L'estate è arrivata e si è subito  rivelata una delle più calde e pazze in assoluto!
Fenomeni temporaleschi improvvisi e grossi chicchi di grandine che stanno danneggiando seriamente i giardini e terrazzi di amiche e amici in tutta Europa!

Qui in Sardegna abbiamo una delle nostre solite estati, piene di sole, tanto sole!
E brezza marina, quella che si respira quando sei in spiaggia nei giorni liberi


L'appuntamento come ogni anno è con la mia spiaggia preferita, Campus, a Villasimius, la punta all'estremo sud est della Sardegna.
Un posto meraviglioso che ancora una volta non tradisce le mie aspettative e anche se quest'anno è piuttosto frequentata, rimane comunque affascinante





Quello che più mi piace di Campus è il suo aspetto ancora selvatico, ma soprattutto il mio appuntamento annuale con la spettacolare fioritura dei Vitex agnus castus o Agnocasto, uno splendido arbusto di grandi dimensioni, ( raggiunge anche i cinque metri d'altezza ), della famiglia delle Verbenacee, dell'ordine delle Lamiaceae.

La sua abbondante fioritura si presenta in lunghe spighe viola su foglie penta lobate e l'effetto scenico è garantito!


E' chiamato anche Pepe falso o Pepe dei monaci, perché i frutti maturi ed essiccati ricordano il pepe nero ed è usato in erboristeria per le sue qualità terapeutiche.






La cosa sorprendente è che è completamente selvatico e spontaneo!


Il Vitex agnus castus  è infatti diffuso negli ambienti umidi mediterranei e qui a Campus vegeta e fiorisce lungo gli argini di un fiume, insieme ad Oleandri e canne palustri.








Prima di andar via, come ogni anno, ho creato un bellissimo bouquet delle sue infiorescenze e di alcuni fiori di Daucus carota o Carota selvatica



1
Back to Top