Sardegna o Scozia? - by tyziana

DSCN5620
E’ quello che mi sento dire sempre da Josie, quando le mostro le foto del mio giardino!!!
In effetti, dopo i mesi estivi, un luglio incandescente  ( le temperature hanno raggiunto anche i  40°!! )  ed un agosto altrettanto caldo, è arrivato finalmente settembre, con  temperature ben più miti e meno ore di sole,  e,  anche se dalle nostre parti la pioggia si fa ancora aspettare, a volte capita di  avere giornate un pò chiuse, con  il sole nascosto da qualche nuvola un pò più consistente,   che crea una luce particolare in giardino, restituendolo in foto  con un aspetto lussureggiante e verdissimo!
DSCN5625
DSCN5617
Così mi è capitato la scorsa settimana di rientrare a casa all’ora di pranzo per innaffiare il giardino, dato che abbiamo le restrizioni dell’acqua qui al villaggio  ( se non arrivano le piogge autunnali saremo presto nei guai!!! green-confused )  e  dunque, afferrata la macchina digitale, ho scattato un pò di  foto  in giro per il giardino.
La Salvia Ianthina, alla sua terza fioritura, arrivata ormai oltre il metro  d’altezza, dopo verrà opportunamente potata per stimolarla ad accestirsi nuovamente
DSCN5613
poco lontano sbocciano i primi fiori del fiore tipico settembrino, l’Aster cordifolius, di cui non ricordo il nome preciso, dato che è  stato sostituito a quello da me scelto,  quando lo acquistai a Milis in primavera dall’Erbaio della Gorra,  ma che trovo davvero delizioso
DSCN5633
immagini color pastello dal Plumbago  capensis  e dalla Podranea ricasoliana “Contessa Sara”  che  fanno capolino dalla recinzione
DSCN5648
 DSCN5649










DSCN5653
Prime bacche in giardino, dall’albero dell’Eugenia myrtifolia, appena colorate di rosa, hanno ancora i  toni delicati,  ma presto si accenderanno di un chiassoso color fucsia
DSCN5654
DSCN5658




















e dall’altro maestoso albero, lo Schinus molle, preannunciano un coloratissimo  autunno
DSCN5689
DSCN5674



















concludo il giro del giardino col pratino di lato della casa, che trasmette davvero un’ immagine  più scozzese che sarda
DSCN5695
DSCN5699
Oggi abbiamo però avuto ancora una domenica soleggiata e la musica cambia, si ritorna in Sardegna, con  immagini brillanti e solari!! MIKIO125
L’aster cordifolius  è sbocciato in pieno, creando nuvole azzurro cielo  che sorprendono appena svolti l’angolo  dietro il callistemon
DSCN5784
DSCN5783










DSCN5803
ma c'è anche la bellissima la fioritura dei Sedum, con  “Autumn Joy”, a cui ho affiancato,  traendo ispirazione dalle immagini dello stand del Gorra di Murabilia dello scorso settembre, un Eragrostis spectabilis, che ha le infiorescenze come  piccoli chicchi dorati  che  ingioiellano  la bordura tutto intorno
DSCN5838
DSCN5833
mentre al  Sedum Matrona” , che  fa bella mostra di sè poco più in là,  ho accostato una piccola Stipa tenuissima Pony Tails”
DSCN5382
DSCN5381 DSCN5391




















Chiudo con la fioritura effimera della bellissima siepe che abbiamo creato con un Hibiscus bianco crema a  fiore doppio, una delle poche piante sopravvissute che abbiamo trovato in questo giardino quando siamo venuti ad abitare qui al villaggio,  e con cui ho aperto il post.
Notte notte!! PIETRA188
DSCN5410
DSCN5399

5 commenti

  1. Mi incantano i tuoi post con tutti questi nomi strani di piante e fiori ...sarà che io non ci capisco nulla!!!
    KISS!!
    Annalisa

    RispondiElimina
  2. la pondrea è proprio una contessa.... bellissima... allora dove abiti in Scozia o in Sardegna? :p

    RispondiElimina
  3. Scozia, Sardegna, Paradiso terrestre? Mi inciriosisci, ma dove vivi? Villaggio? Acqua razionata? Il giardino è meraviglioso... passione e pazienza, sono queste le doti del pollice verde? Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. come sempre bel giardino tizi :-)

    RispondiElimina
  5. Eugenia myrtifolia ,dici che ci starà qui da me o farà troppo freddo? La bignonia Ricasoliana morirebbe , ho provato. Mi hanno regalato una piantina ottenuta per separazione di un nonben identificato "albero del pepe" , ma l'estate scorsa ha fatto pochino e non mi ha permesso di identificarlo più chiaramente, pensavo fosse uno Schinus molle...si vedrà a primavera . Siete proprio brave , bravi , tutti , da quello che vedo. bravi e poetici , siamo in sintonia.

    RispondiElimina

Back to Top