Ultima tappa del tour in Veneto – Le Paradis des papillons II parte - by tyziana

1374903_10201801384350556_1358745117_n
….riprendo dopo una pausa  il racconto sul giardino di Michele.
Ho voluto lasciarvi godere il  precedente post  e le sue  immagini, perchè c’è ancora tanto da vedere!  =)

Come vi ho già scritto, quello che colpisce  del giardino di Michele è che da ogni angolo traspare il suo amore per la natura, ma soprattutto  per gli animali.

Mentre passeggi in giardino, ti può capitare di  fare incontri speciali, come le simpatiche  “moroseta”, una  buffa varietà di  gallina con un piumaggio soffice che mi ricordano le damine di altri tempi con mutandoni di pizzo! Open-mouthed smile
DSCN9812
DSCN9814
DSCN9813










DSCN9892
o le galline padovane, con la loro caratteristica cresta, che passeggiano indisturbate in attesa dell’ora di merenda, su cui poi si accaniscono  fameliche   =)
Lungo i sentieri   le  grandi voliere, costruite da Michele, ospitano pappagalli, del genere parrocchetto  e roselle,  ciuffolotti e splendidi  fagiani
DSCN9683
DSCN9830
DSCN9838
DSCN9833
o ti può capitare per esempio di incrociare  sul tuo cammino  uno splendido pavone bianco
DSCN9893
DSCN0028
Enormi splendide voliere, ancora  una volta di sua creazione,  si trovano anche nella zona di cui vi parlerò fra poco
DSCN9918
DSCN9921
DSCN9922










Del laghetto vi ho già mostrato alcune immagini nel precedente post, ma con questo video potrete tuffarvi  insieme alle anatre e  alle mandarine e godere dei primi raggi di sole di questo posto magico



Per tornare al discorso sulla conformazione del giardino,  potremmo dire  che  è in continua evoluzione, con  nuovi esperimenti  e nuovi  progetti, frutto della  fertile mente di Michele sempre in fermento.

Il giardino è’ stato  impostato in un primo momento in modo tradizionale  e  dal  sapore vagamente  inglese , con la presenza di  bordure con  arbusti, rose, annuali e perenni,
DSCN9960
DSCN9939
DSCN9954
DSCN9897
DSCN9900
DSCN9952
DSCN9951










e  con la   presenza di  pergole e panchine in angoli relax
DSCN9907
DSCN9624
DSCN9836
Mentre abbiamo poi  una  zona del giardino.  realizzata  negli ultimi anni,  con piante d’avanguardia, graminacee e perenni da prateria, in un insieme armonioso  davvero suggestivo  e  che ricorda tanto i  giardini  progettati e realizzati  dal grande Piet Oudolf
DSCN9657
DSCN9658
DSCN9651
Panicum, miscanthus, Sporobolus, deschampsia, stipa, si susseguono lussureggianti,  incastonati fra un mare di  di  aster, echinacee, rudbeckie e sedum
DSCN0008
DSCN9970
DSCN9967
DSCN9983
DSCN9636
DSCN9637
DSCN9641
Purtroppo le mie foto non gli rendono giustizia, dal vivo è molto più bello!!
Io mi sono  felicemente  immersa  in questo tripudio  di colori pastello e  di  luccichii di graminacee illuminate dal sole
DSCN9661
DSCN9670
DSCN9663
in compagnia di Melissa e del piccolo Tommy
DSCN9667-001
Finisce così  in bellezza il nostro tour in Veneto.
Vorrei ringraziare di cuore  gli amici Gloriana e Toni, e Michele e Melissa che ci hanno ospitato e accolto nei loro angoli di paradiso e che ci hanno permesso di vivere questi tre intensissimi giorni di passione tra il  verde e la natura.
Un grande abbraccio!!! Winking smile

Firma post

5 commenti

  1. haha a me fanno ridere le foto con lo spiritello Titty che emerge tra le piante....

    michele

    RispondiElimina
  2. belle foto Tiz! Ti aspettiamo in primavera per altre aventure! Baci e abbracci di buon natale! melissa

    RispondiElimina
  3. Ty ma non mi avevi detto che Michele ha otto braccia e l'irrigazione magica! come fa a star dietro a tutta questa meraviglia?? me l'immagino facilmente come sarete rimaste affascinate, è un giardino molto bello, specie la parte con le graminacee.... che poi ti donano eh...se ti vede il vecchio Piet, capace che ti inserisce nelle prossime che farà!

    RispondiElimina
  4. Grazie Titty di avermi fatto scoprire che un gioiello come questo è qui in Veneto!

    RispondiElimina

Back to Top