Appunti di viaggio…. - 3° puntata Toscana mon amour! - by tyziana, Josie e Delia

Foto 15aTitty:
2° giorno di viaggio – casa di Josie/Serena
Voi non ci crederete, ma alla fine le ragazze sono riuscite a distogliermi dal continuare a scattare foto nel giardino di Josie!
E soprattutto mi hanno impedito di continuare la mia colazione con i gustosissimi lamponi! Occhiolino



Ma la strada ci attende! Oggi si va in giro per la campagna senese e in visita ai paesini caratteristici della zona nei dintorni di Siena.

Foto 14a
Lungo la strada, irresistibili fiori di campo hanno attirato la mia attenzione!
Qui in giugno è come se fosse stato ancora agli inizi della primavera! Molto diverso dalla aspra Sardegna, qui in Toscana è ancora  tutto verdissimo!
A parte le dorate distese delle colline senesi, che ci lasciano senza fiato….

Foto 17a
Josie:
Frena un secondo Titti... i fiori non hanno "attirato" e basta la tua attenzione...raccontala giusta!
Miei cari, dovete sapere che, anche se la partenza per il tour è avvenuta già in ritardo - eh sì...quando ci mettiamo a ciacolare, perdiamo di vista l'ora... - Titti era entusiasta come una bimba alla vista dei fiori che scorrevano lungo la strada.. così ci siamo fermate.. ahimè.. sotto il sole..
Titti , a momenti senza quasi aprire la portiera, è sparita dietro la curva per un bel venti minuti abbondanti, secondo me si è fatta a ritroso diversi chilometri. Dopo diverse urla e sclacsonate, la vediamo ricomparire all'orizzonte col bel mazzo di fiori che ha fotografato..
Ma Delia? L'istinto del predatore ha prevalso sul caldo. Incurante della canicola, ecco che perlustra la stradina bianca in cerca di bottino.
Delia, sotto la sua aria candida, cela un occhio formidabile e una mano fulminea..l'avreste mai detto?
(nella foto notate l'innaturale inclinazione del collo, tipica del cacciatore di piante in trasferta...)
Il cacciatore di piante

Delia:
Forte fare un post a tre, ragazze! io che (ovviamente!) inserisco la terza parte, colgo entrambe le vostre sensazioni, ed è dolce e allo stesso tempo divertente entrare nel vivo dei ricordi!

Lasciando le ciance da parte e provando a raccontare la mia giornata del cuore in Toscana, comincio col dire che bighellonando nel giardino di Josie, l'ho ritrovata tutta espressa lì, con le sue bordure apparentemente natural-spontanee, con mille particolari che raccontano di lei, delle sue passioni. Ci sono angoli per spaziare la vista, altri intimi che invitano al relax e alla riflessione... basta Josie, qui finisce la sviolinata, eheh!

IMG_4575


Titty:
Ahahahahahahah! Il cacciatore di piante è bellissima, Josie! A bocca aperta

Giungiamo dopo, ehm…diverse soste!… al primo paesino caratteristico,  Castelmuzio,  che subito ci colpisce per la sua tranquillità e la quiete fra le sue strade assolate
Foto 13a
Foto 22

Josie:
Siamo arrivate, finalmente (!), a Castelmuzio.

Il paese è immerso nel silenzio e nel sole.


Castelmuzio è un piccolo borgo conservato benissimo, passeggiare per le sue stradine è come camminare indietro nel tempo.
Questa sensazione così raccolta mi fa sentire come se ci sorridesse, come se anche le antiche pietre dei muri gioissero insieme a noi di questo ritrovarsi vicine, di queste risate spensierate.. e infatti, a modo suo, il paese ce lo dice..

Lungo le vie del borgo, risuonano solo le nostre voci.
Ma anche questo allegro vociare (mentre penso che siamo più caciarone di tre cinciallegre) si smorza.. abbiamo imboccato una strada che finisce all'infinito, lo sguardo si srotola sotto un leccio fino ad abbracciare la campagna attorno a Sant'Anna in Camprena (sì...quella dove hanno girato il Paziente Inglese.. mica male, no?)
Il silenzio ci fa un cenno dalla panchina e noi ci lasciamo conquistare..
Titty
No, no, direi che siamo proprio ammutolite davanti ad un simile paesaggio!

Foto 19
Josie:A fatica, ci stacchiamo da quel panorama da cartolina, ma prima di rimetterci in macchina, facciamo una piccola sosta in una piazzola raccolta, incorniciata da un portone dall'aria romantica..

Delia:
Castel Muzio, prima tappa e innamoramento immediato: ci accoglie il silenzio e la solitudine, ma noi non ci accorgiamo. Una sorta di cappa antica ci accompagna lungo le sue strade lastricate e perfettamente pulite e ci porta a ritroso nel tempo, mi colpiscono i tanti piccoli vasi che incorniciano le finestre su muri ricchi di storia, unico tono verde in mancanza di giardini su lato strada.
Quest'uomo che sale le scale dopo 40 anni di lavoro all'estero è tornato a vivere qui, tra le sue colline...
IMG_4229

IMG_4238IMG_4274Ragazze, è ora di mettersi in pista, il tempo è tiranno (e pure la panza... no, visto che ormai l'ora di pranzo era suonata da un pezzo...)
Prossima Tappa in Val d'Orcia: San Quirico d'Orcia!
Senza volere arriviamo proprio nei giorni in cui ha luogo una rievocazione medievale e troviamo San Quirico agghindata di stendardi, molto suggestiva!
La gemma di questo borgo è la sua chiesa romanica. A Delia non sfugge il portale particolare, che nemmeno io avevo mai visto prima.. reca un fregio con quelli che a me sembrano proprio due coccodrilli! Ma che robina circolava ai tempi?

Alati, per giunta! (roba buona, senz'altro... ah!!!! non fanno più le cose di una volta!)
L'interno della chiesa, con la sua aria austera e semplice, sembra voler zittire il fiume di stupidaggini che avevo iniziato a spargere in giro (a mia discolpa..avevo molta fame.. molta.)

Usciamo quindi un poco di fretta (tutto è relativo) dalla chiesa e, naso all'aria, vediamo di trovare un posticino carino dove pranzare..e direi che l'abbiamo proprio trovato vero?

Delia:
Aspetta, anch'io vorrei mettere due foto di questa chiesetta!! Una sorta di lampada in ferro battuto e una delle finestre (le finestre sono una costante in questo viaggio, per me)

IMG_4322
IMG_4349


Titty:
E qui so già che Michele direbbe: “Stai sempre a pensare a magnà!”  ahahahahahahahah

Ebbene sì, vale la pena raccontare qualcosa del localino che abbiamo trovato nelle vie principali del paese di San Quirico, una vera chicca!

Si tratta del “La Bottega di Ines”Una piccola sorpresa ci accoglie nel retro del negozio di alimentari e spuntineria di prodotti tipici della zona.
Il locale, gestito da mamma Ines e dalla figlia giovane imprenditrice talentuosa,  è delizioso, con tanti angolini ben studiati e incantevoli in stile country, con mobili di recupero ed è tutto curato nei minimi dettagli.

Mosaico Ines

Abbiamo fatto uno spuntino gustosissimo in un ambiente confortevole e direi addirittura quasi familiare, ma allo stesso tempo elegante!
E dopo aver anche acquistato qualche prodotto tipico, ci siamo ripromesse di tornare sicuramente! Occhiolino

Foto 20

Josie:
Sazie ma non paghe di andare a zonzo, non possiamo mancare una visita ad un giardino storico che impreziosisce San Quirico: gli Horti Leonini.

Devo confessare che non amo particolarmente i giardini all'italiana, ma il contrasto fra le geometrie delle siepi topiate e il borgo sullo sfondo ha il suo perché...

Titty:
Bè, dopo lo spuntino una passeggiata ci vuole!
Niente di meglio degli Horti Leonini qui a San Quirico d’Orcia!
Un giardino all’italiana, sorto intorno al 1500, che presenta una serie di siepi e di arbusti potati ad arte topiaria, con tanto di statue ad ogni angolo suggestivo.

Foto 30
Quella al centro raffigura Cosimo III de’ Medici, mentre un'altra, posta al confine con la zona boscosa, simboleggia il Giano bifronte
11143554_10206574735321347_6660024554988132221_n

Ancora una volta l’atmosfera di quiete mi colpisce e fra le rovine della Torre medioevale, se chiudo gli occhi, mi ritrovo proiettata indietro nel tempo
Foto 32
Foto 31


Delia:
.... e mentre aspettiamo Titti, sedute nelle scale di una bella chiesa, io e Josie osserviamo e ascoltiamo: ma dove andremo a finire? Non ci sono più le mezze stagioni....

IMG_4410 (1)


IMG_4355

Josie:

Per concludere in bellezza questa piacevole gita nella Val d'Orcia, ho proposto a Titti e Delia di andare a Bagno Vignoni, per mostrar loro dal vivo la sua famosa vasca-piazza termale.


Una cosa che mi incuriosisce di Bagno Vignoni, è il piccolo giardino pensile che si affaccia sulla vasca termale; purtroppo è chiuso e un po' abbandonato a se stesso, ma ha un'aria così poetica..come un giardino segreto in cui sbirciare.. le perovskie, le lavande, gli allium sfioriti e i papaveri bianchi spargono il loro colorato richiamo verso chi deve restar fuori..



Delia
Bagno Vignoni è avvolta nella luce morbida del tardo pomeriggio, rendendo caldi e intensi i colori. Tanti gli scatti, ma per non ammorbarvi ne posto solo due rappresentative del momento: i riflessi nell'acqua calma ma non troppo, si sentiva il gorgogliare ritmico in alcune zone della piazzacqua, e i capperi (ma non solo, anche Centranthus, Passiflore, felci...) che crescevano nei muri calcarei.
IMG_4447
IMG_4442
La terza foto riguarda le Terme romane: canali scavati nella roccia fanno arrivare l'acqua lungo tutta la cima della collina, dandoci la possibilità di goderne dopo un'intera giornata di cammino...
IMG_4499

Titty:


Gran bella idea quella di un’ultima sosta a Bagno Vignoni! Occhiolino

Siamo arrivate quasi al tramonto. La luce calda avvolge questo posto meraviglioso! Rimango incantata dai riflessi sull’acqua dati dagli edifici che circondano la  vasca nella piazza centrale e scatto subito una panoramica molto suggestiva!




Foto 25
L’ambiente che ci avvolge  è incantevole e lascia senza fiato!
Cespugli di capperi fioriti ricadono sull’acqua, creando poesia….


POst

Nel paesino si trovano anche dei negozietti molto carini e pittoreschi
11701042_10206574959166943_7823575787813040168_n
11223553_10206574952246770_4531949429400488012_n
e la sosta ai canali dove scorre l’acqua termale è quasi d’obbligo e noi troviamo finalmente un attimo di relax e di riposo dal tanto camminare e con una vista mozzafiato!

10471185_10206574958246920_6545821847888351954_n




Foto 11


Josie:

Sulla strada del ritorno, ci fermiamo in vista di Pienza per scattare qualche foto.

E mentre Titti e Delia si perdono con lo sguardo in questo mare dorato, così diverso da quello di cristallo a cui sono avvezze, io fotografo loro.
Il loro incanto.
Me le voglio fissare bene nella mente, per ritrovarle vicino a me quando ripasserò di qui quest'estate.
Per ricordare che la cosa più bella di oggi, non sono le colline senesi, nè i monumenti..
è la nostra amicizia.
Grazie care, per essere venute da me.


Delia
Tutto è perfetto, anche la conclusione della giornata che ci porta sulla strada del ritorno in una distesa di campi di grano che ormai non vedevo da tempo. Il leggero vento completava la gradevole sensazione di calma che ci veniva trasmessa dal panorama, e diceva: torna, torna.... grazie Josie, ottima amica, sai che porterò stretti stretti con me questi splendidi giorni passati insieme.....

IMG_4513


Titty:
Per delle viaggiattrici avventurose come noi, la giornata perfetta!

Tutto si è svolto in poche ore, ma intensissime!
La nostra avventura si conclude con uno splendido tramonto che rosseggia sulla campagna toscana che ci circonda,
Nell’aria il frinire di cicale e grilli, che preparano una notte di canti.



Mai scorderò questa giornata, sarà  impressa e tenuta nel cassetto dei ricordi più preziosi in compagnia della mia amata amica.
Serena, tornerò presto, promesso!!  Occhiolino



Scritto a sei mani da Josie, Delia e Titty

4 commenti

  1. What a terrific landscape and adorable architecture! I long to be there right now!!!
    Thank you for this beautiful post - much appreciated.....

    Christiane

    RispondiElimina
  2. Ciao Josi,Delia e Titty,conosco bene questi bellissimi posti,spesso ci passo per fare delle mini vacanze di un giorno…Mi fermerei ogni minuto per fare delle foto,ma non sempre si può.
    Di recente sono andata a Castelluccio per ammirare le fioriture delle Fiordaliso/Papaveri e altro..In questa vallata a 1400mtr di altezza vengono coltivato le lenticchie(ma forse già lo conoscete questo posto magico)
    Questo è uno delle tante foto che ho fattohttps://flic.kr/p/vCXTff

    RispondiElimina
  3. vous avez fait un beau voyage...quand je passe en toscane..je m'arrête aussi souvent pour photographier..et en hiver je regarde ce beau paysage pour ne plus voir la neige dehors...biz

    RispondiElimina
  4. Un super et merveilleux souvenir del Val d'ORCIA e Pienza e Bagno Vignoni !!!
    Grazie mille !

    RispondiElimina

Back to Top