Appunti di viaggio….–La Festa delle erbe al Borgo di Rollo - by tyziana

Foto 1
Continua il racconto del  nostro viaggio in giugno.

Dopo aver pernottato nel  B&B I due noci a Sarzana, gestito dalla simpaticissima Marinda, un posto davvero grazioso immerso nel verde di un bel giardino, dove hai proprio una sensazione di relax totale a due passi dalla città

Foto 2a
Marinda gentilmente ci accompagna alla stazione dove prendiamo il treno per andare verso la nostra meta…..

20521909150_bd2f486d85_o (1)
…….e intanto prepariamo il cartellone per il piccolo stand del Furighedda, per lo scambio dei semi.

Foto 3

Arriviamo ad Albenga, dove la nostra cara amica Monica Ratto, titolare insieme al marito del vivaio Angelo Paolo Ratto, viene a prenderci alla stazione per poi portarci al Borgo di Rollo.

Una delle mete principali del nostro viaggio era infatti la Festa delle erbe al Borgo di Rollo.

11425432_899859766726742_3251429927445959980_n
Poche le foto che sono riuscita a scattare, ma con l’aiuto della mia cara amica Ada Buzzi, fra le principali organizzatrici della manifestazione, forse riesco a mostrarvi qualcosa.
Coadiuvata dall’aiuto delle figlie Angela ( Titti ) e Beatrice, che hanno anche curato la suggestiva coreografia della location,

Foto 4
Foto 21
sono anche le artefici di alcuni degli scatti che vi mostrerò!

Giunta alla XVI edizione, la mostra mercato florovivaistica, pur essendo piccola conta la presenza di importanti vivaisti del calibro di Central Park di Mario Mariani, Il Peccato Vegetale di Roberta ed Enrico Riva, Dino Pellizzaro e le sue piante rare, il vivaio di Angelo Paolo Ratto, i F.lli Gramaglia e le loro aromatiche, e tanto altro.
Foto 5
Foto 6
Foto 10
Coincidente con il 21 giugno, data in cui il sole raggiunge il Solstizio d’estate, con circa 15 ore di luce, quest’anno l’argomento era proprio il sole e tutti i suoi effetti benefici sulla terra.
L’allestimento dei tavoli era come sempre ben curato dal comitato organizzativo, l'Associazione Culturale "Amici della Festa delle Erbe", e in ogni stand  si potevano osservare ed ammirare erbe aromatiche e spontanee a profusione!

Foto 7

Foto 8Foto 9
persino la Vespa vintage di Beatrice è vestita a festa!

Foto 11
Io sono riuscita a fare qualche scatto, ammirata come sempre davanti alle meravigliose composizioni dello stand di Monica e Angelo Paolo Ratto

Foto 11
Foto 12
Foto 13
Mi sono soffermata poi fra gli stand artigianali, dove ho trovato davvero delle bellissime esposizioni e qualche regalino per le amiche.

Lo stand delizioso della pittrice e decoratrice Benedetta Sgaravatti
Foto 14
interessanti i fogli di carta di riso intessuti di foglie e fiori essicati ed  i vasi di cartapesta creati dalle abili mani delle titolari di uno stand di cui non ricordo ahimè il nome…. mi farò aiutare da Ada! Occhiolino

Foto 15
Immancabili i mini “hotel trivago” per gli insetti  dell’amico Paolo Parlamento, qui in una foto bellissima scattata da Ada

Foto 18

La graziosa esposizione dell’artista ceramista Giuliana Bellina, con personaggi e soggetti tratti dalle fiabe, attira sempre molto pubblico
Foto 16da lei ho acquistato questa bella pecorella che adesso decora il mio giardino

Foto 17
Molto bella l’idea dell’allestimento di uno stand con i prodotti dell’orto del giorno, dell’Azienda Agraria Moirano Antonio, dove ho conosciuto la famosa zucchina trombetta d’Albenga ( Cucurbita moschata ),  tipica della zona e dalla forma piuttosto singolare
Foto 17
e di cui ho gustato la prelibatezza in una frittata fatta dalla mia amica Maura.
Ma questa è un’altra storia, che vi racconterò in una prossima puntata!  Occhiolino

Ringrazio di cuore la mia cara amica Ada per avermi invitata alla mostra, alla quale partecipo sempre con grande piacere, primo perché mi dà la possibilità di rivedere lei, ma anche di stare fra tanti amici!

A presto Rollo!

Foto end




Firma post

1 commento

  1. Che bello Tiziana, la prossima volta fammi un fischio, 'ché vengo anch'io!

    RispondiElimina

Back to Top