Per le strade di Rollo - by Delia

Rollo... è la seconda volta che vengo da te, e non mi ero ancora addentrata lungo le tue strade strette e ripide, ma stavolta, complice un breve temporale ed un'aria quasi immobile e un po' cupa sono scesa verso il tuo belvedere dietro la chiesa della SS.Trinità. Andora si distende verso il mare calmo, protetta dal verde alle sue spalle. 

Proseguo poi scendendo lungo una stradina di pietra nella tua parte più antica, un po' decadente, dagli affacci colorati e colgo mille particolari ... mi affascinano soprattutto i selciati.
C'è silenzio lungo le vie, solo il rumore dei miei passi... sussurro delle esclamazioni per non rompere  questa pace...

Il verde si trova principalmente nelle vecchie case abbandonate, si avvinghiano grandi bougainvillee ai grigi muri e ne prendono possesso, mentre nel sentiero accanto alla chiesa crea un morbido tappeto che attutisce i passi...


Un corridoio buio attira la mia attenzione, perchè in fondo ad esso la luce illumina un cortile con un portone verde che gli dà vita...
Alla fine di quasi tutte le stradine, questo panorama... non sembra di starlo a guardare, ma di farne letteralmente parte, immenso mare che abbraccia te e tutta la Liguria...
Scende la sera, e il campanile per me è simbolo e ricordo indelebile di questo piccolo Borgo...

1 commento

  1. Bonjour Delia la balade fut belle magnifique que ce village de Rollo ou la paix y règne les ruelles sont splendides quelle quiétude dommage pour les maisons abandonnées qui pour les vieilles pierres ont tant de choses à raconter .
    Le panorama est fabuleux comme j'aimerais y être et terminer ma vie dans ce havre de paix .
    Je vous remercie Delia pour vos photos et textes très touchant.
    Emmanuelle

    RispondiElimina

Back to Top