Primi accenni di colore - by Delia

Non è un granchè, pero i primi segni di primavera cominciano a notarsi in mezzo al disordine del mio giardino.
Pratoline, violette e i primi narcisi, le rose che si svegliano grazie alle buone temperature diurne, le pannocchie rosa dell'Echium fastuosum che ha raddoppiato le sue dimensioni rispetto ad un anno fa,  ma anche i sedum, sotto le foglie secche.....io sono veramente indietro con i lavori, le rose ad esempio non sono state potate per niente, speriamo che questo non comprometta le fioriture di questa primavera.
Il terreno e l'erba stracarichi di umidità (siamo quasi al 95%) rendono quasi impossibile la pulizia, devo aspettare che l'aria sia più secca. Ma confido nel mio clima, e dovrei riuscire entro marzo a ridare il vestito giusto al mio giardino!





(bacche di rosa A Shropshire Lad insieme ai fiori di Grevillea rosmarinifolia)


14 commenti

  1. Quanto amo la primavera!!!!
    Bellissimi colori questi fiori!!
    Un bacione
    Francy

    RispondiElimina
  2. Wow!! Qui si nota la differenza di clima. Da noi tutto tace (o quasi...). Solo le gemme iniziano a gonfiarsi, ma per domani hanno dato neve. Speriamo sia un falso allarme.
    A presto
    Cinzia

    RispondiElimina
  3. Oddio, le violette!!!
    Devo controllare nel mio giardino! Ogni anno fanno capolino quando meno me lo aspetto!
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
  4. Io amo le violette, crescono dove non cresce altro che edera!!!
    Cmq non ditemi che in sardegna cè già tutta questa vegetazione perchè prendo l'aereo e vengo a controllare!!!
    :)
    Io ho appena finito di fare il giro di potature completo. Le graminacee sono pronte a ricacciare,bucaneve ce ne sono, i crochi e i narcisi stanno allungando le foglie, ma di certo fiori di pratoline e viole ancora dormono sonni profondi!!

    RispondiElimina
  5. E la primavera !!!! Meravigliosa !!!!!

    RispondiElimina
  6. da me oltre alle violette non c'è altro...ma fra un mese forse avrò l'albicocco in fiore! e poi il resto *__*

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia, è un grande cosa invece - da noi iniziano le Bergenie a far finta di fare capolino, qualche fogliolina di nepeta particolarmente riparata mentre si gonfiano le gemme di ortensia per il resto nada... speriamo che questa umidità londinese e pochi sbalzi di temperatura faccia risvegliare la natura al primo raggio di sole... Baci Cara Delia!
    W LA PRIMAVERA!

    RispondiElimina
  8. oddio ma come ho scritto sopra, singolari, plurali... sorry :-t

    RispondiElimina
  9. certo avete un clima! Il tuo "vestito" mi sembra già davvero a buon punto.
    Simonetta

    RispondiElimina
  10. Magnifico blog! Complimenti a tutti.

    La psiche è come un giardino, assolutamente personale e diverso da quelli degli altri, anche se la natura è una sola ed è la stessa per tutti.

    Giorgio

    RispondiElimina
  11. Ciao Delia, purtroppo la storia di mio fratello che è andato per mare non è tanto magica. È una decisione che ha preso dopo la triste diagnosi di un tumore incurabile...
    Ma sono felice che abbia potuto realizzare questo suo sogno. Ora è ai Caraibi e dovrebbe rientrare ad agosto.
    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  12. Non ci posso credere, che bello! Qui inizia a malapena ad intravedersi il rosa della Bergenia.
    Claudia

    RispondiElimina
  13. Ciao Delia, che bella l'dea alla base del tuo blog! Mi piace tantissimo, è originale e molto accattivante.
    Sono anch'io un'appassionata di giardini, il mio è sulla collina vicino a Torino e quindi il clima è un tantino diverso...
    Anche le mie rose stanno aspettando di essere potate, e concimate magari, ma al momento siamo in pieno diluvio e quindi tocca aspettare tempi migliori.
    Ti seguirò con piacere ed interesse, ciao!

    RispondiElimina
  14. Ciao Delia,
    che fiori meravigliosi :-) grazie per averci donato questo scorcio di primavera e complimenti per le foto...molto artistiche:-)
    un bacio
    Giada

    RispondiElimina

Back to Top