Il bottino a ‘I Valori del Verde’! ^^ - by tyziana

DSCN6325
Si è conclusa oggi la 2° edizione della manifestazione ‘I Valori del Verde’, che si è tenuta  in questo week end qui a Cagliari.   Una bella mostra mercato florovivaistica, di cui la città  aveva davvero un gran bisogno!
L’evento si è svolto nello scenario del Parco di Monte Claro,  fra  oche  e  anatre che passeggiavano tranquillamente  fra gli stand, e pappagallini verdi  che svolazzavano  sulle chiome degli alberi.
E’ stata una giornata davvero fantastica, anche se il sole ci ha abbandonato dopo un paio d'ore.
L’incontro di sabato con tutte le amiche “furigheddose” di giardinaggio ( e  non solo!  ), ma anche con i vari espositori, conosciuti ormai da anni attraverso le diverse edizioni di Primavera in Giardino a Milis.

Di alcuni di loro vi ho già parlato nell’anteprima del ‘backstage’, nel post precedente.
Nella giornata di sabato è arrivato anche Paolo Ratto, specializzato in lavande e salvie, aveva uno stand mozzafiato!!  Il profumo inebriante delle lavande  attirava  i visitatori….. 
DSCN6257
DSCN6263
Coadiuvato dall’aiuto dei suoi due ragazzi, ottimi conoscitori di ogni pianta e gentilissimi con i  clienti, a cui dispensavano consigli e cure.
Lo stand era  come sempre bellissimo con una esposizione curatissima e deliziosamente  in stile provenzale
322
Dietro di lui sullo sfondo, lo stand dei bulbi di Floriana bulbose,  con  tante varietà  classiche e ricercate
 DSCN6267
Un altro stand con specie particolari, il Malvarosa vivai, che tratta oltre ai Pelargoni di ogni specie e varietà, fra cui quelli dalle foglie  profumate
DSCN6296
anche gelsomini delicati e preziosi, e soprattutto dall’intenso profumo che stordisce
DSCN6291 2
DSCN6299
DSCN6288
DSCN6284





















Alla luce calante del pomeriggio, nello stand di Central Park di  Mario Mariani, si accendevano i colori
DSCN6305
DSCN6302
DSCN6317
Graminacee, felci, ajughe, heuchere, tante specie davvero interessanti! Da strabuzzare gli occhi e rimanere incantati davanti allo stand coloratissimo!  I nomi e le varietà più strane, ci incuriosiscono e facciamo a gara per chi si prende la pianta più bella e più scenosa!
Giro persino un video per mostrarvi queste meraviglie, ma il risultato è un divertentissimo sketch  tra me e Mario, che si divertiva a togliermi la concentrazione da regista  Open-mouthed smile
Il bottino della giornata?  ehm….volete sapere gli acquisti?  ^^
Nel suo stand ho acquistato, fortunatamente prenotandoli, visto che l’hanno desiderata in tanti, una splendida Muhlenbergia capillaris ed un Eupatorium capillifolium,
DSCN6329
DSCN6335




















oltre ad una Poa Labillardieri ed un Helitotricon sempervirens  due graminacee dalle foglie  glauche
DSCN6332
DSCN6330
nella foto con  due Euphorbie amygdaldoides purpurea, prese da Paolo Ratto, insieme a due Lavanda Hidcote blue ed una Salvia ‘Oscar’.
Da Le Rose di Piedimonte ho acquistato con grande felicità e soddisfazione tre rose favolose!
La rosa cinese ‘Vésuve’, la noisettes Duarte de Oliveira e la wichurana ‘Paul Transon’
Desktop11
Al Peccato Vegetale di Roberta ed Enrico ho acquistato l’Aster ‘Monte Cassino Double’ oltre ad una interessante ‘Rabdosia longituba’, che ancora non conoscevo
DSCN6337
ed una Heuchera ‘Marmalade’
DSCN6331

Una presenza molto speciale per Cagliari, dove veniva per la prima volta, Dino Pellizzaro, direttamente dalla Francia.
DSCN6309
Uno dei massimi esperti coltivatori nel panorama dei vivaisti, grande conoscitore nel campo della botanica, specializzato nelle piante mediterranee, tropicali e subtropicali, che a fine giornata, offrendoci un bicchierino della staffa, ci ha regalato un momento davvero emozionante, raccontandoci della sua esperienza di ibridatore di pelargoni rarissimi.

Stanca ma soddisfatissima degli acquisti, adesso posso cominciare a  predisporre la nuova bordura in giardino!
Una bella manifestazione, voluta ed organizzata da Maurizio Usai, nell’intento di invogliare i cagliaritani e i sardi in generale, alla cura del proprio potenziale angolo verde, che con la scelta accurata delle piante, e le dovute attenzioni, può essere un successo alla portata di tutti, come racconta infatti nell’articolo pubblicato su facebook
Aspettiamo dunque la prossima edizione 2013! Winking smile

15 commenti

  1. Thank you so much for this article, Tiziana.

    Wish I were there :-)
    Gabriel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I would have liked, Gabriel! ^^
      Hugs! xxx

      Elimina
  2. Che bella giornata che è stata e quante belle piante abbiamo comprato!!!e quante ne ho adocchiato e poi scordato :((
    Grazie Maurizio per aver organizzato tutto questo,una sola mostra all'anno era troppo poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per fortuna avevo le idee abbastanza chiare ed una wish list pronta ;)
      Per gli stand di Paolo Ratto e del Peccato Vegetale ho lasciato la scelta sull'emozione ^^

      Elimina
  3. je ne peux croire.. en novembre? chez nous..même l'herbe ne pousse plus..c'est le paradis!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Elfi!
      Eh sì, anche se siamo in novembre, le temperature sono ancora alte ed il week end è stato davvero molto caldo, quasi estivo direi!
      Grazie per il tuo commento, mi fa sempre tanto piacere leggerti! ^^

      Elimina
  4. Ce ne vorrebbe una ogni domenica!!! Mi è dispiaciuto non acquistare nulla da Mario ma il suo stand era talmente particolare data la mia ignoranza in materia che avrei avuto bisogno di tempo per scegliere bene. Purtroppo questa volta la presenza dei bimbi me lo hanno impedito ma mi rifarò a Milis!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, sono ancora troppo pochi due eventi all'anno, considerato che noi, ahimè, non sempre abbiamo la possibilità di andare alle manifestazioni florovivaistiche nel resto d'Italia.
      Vedrai imparerai a conoscere ed apprezzare le piante dello stand di Mario, che pur non essendo quasi mai fiorite e ricche di colore, hanno un loro perchè ;)

      Elimina
  5. Io innanzitutto faccio i complimenti a Maurizio e a chi lo ha aiutato, perchè non è assolutamente facile mettere in piedi una manifestazione così, incastrare ogni cosa nella giusta collocazione e aver fatto venire da noi tanti vivaisti. Il periodo non è certo il migliore per le piante, essendo quasi tutte in riposo vegetativo, ma per fortuna le nostre temperature (circa 20 gradi)permettono ad alcune di loro di prolungare la fioritura. Ogni stand aveva delle particolarità, dalle graminacee agli aster, dalle lavande ai plectranthus... insomma, tra una chiacchiera e l'altra, mi sono portata a casa tantissimo, ma la Grevillea criolitica di Dino Pellizzaro mi ha proprio conquistato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. correggo, Grevillea rhyolitica...

      Elimina
  6. De très jolis achats ! J'aime beaucoup le rabdosia et je vois que tu as aussi craqué pour l'aster MC double ;)

    RispondiElimina
  7. Piante bellissime e una giornata entusiasmante! Mi incuriosice molto la pianta alta con fiori blu allo stand della lavanda... cos'è?

    È vero che da noi tra non molto non sarà più possibile nemmeno fare una buca nel terreno, figuriamoci se mettere a dimora qulche pianta... Anche da qui si vede la differenza di clima, beati voi!

    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo io al posto di Titty :) la pianta alta nella stand di Ratto è Salvia leucantha,era talmente bella che nonostante ce l'avessi già mi veniva la tentazione di comprarla!!!

      Elimina
  8. Quels beaux achats Tiziana ! J'ai vu la rabdosia sur le blog 'Paris côté jardin' de Alain, il y a peu de temps et je suis tombée en amour ! Je l'ai vue en blanc et je la veux dans mon jardin ! Tes roses sont aussi magnifiques ! Très délicates et gracieuses ! j'adore ! Je suis heureuse pour toi. Tu as passé une belle journée et rencontré des gens délicieux ! Baci baci, amica mia !!

    RispondiElimina
  9. Acquisti stupendi cara Tziana! Io devo ancora attendere la fine dei lavori invece... =(
    Buona settimana
    Silvia

    RispondiElimina

Back to Top