Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di ..lilla!–by josie

viola cornuta
Ci sono piante che iniziamo a coltivare da giovani e che poi, dopo molti (ahimè..) anni, tornano a far capolino, magari in un giardino diverso..
Qualcosa di vecchio sono queste semplici violette, che ho seminato per la prima volta, se non sbaglio, ai tempi del liceo.. si sono sempre disseminate da sole nel giardino di mia nonna ed eccole ancora qui, le ho volute nel mio perchè ricordavo la loro semplicità e il lungo periodo di fioritura..

violet dark viola macro
Ci sono piante spontanee che portiamo con noi per avere una traccia di un nuovo posto che ci ha dato un’emozione intensa.. qualche seme infilato in tasca di nascosto prima di rincasare dal mare..
Qualcosa di nuovo è questa Scabiosa che fiorisce per la prima volta in giardino, i cui semi hanno viaggiato per lo stivale, arrivano infatti dall’assolata Sicilia.. certamente il sole toscano è meno forte, e loro lo vanno a cercare allungando un po’ il collo.. qui hanno un portamento più slanciato, mentre in riva al mare, complice forse anche il forte vento, erano dei bei cuscini compatti di capolini tondeggianti
scabiosa cretica bloom scabiosa cretica
C’è poi un colore che,  ritorna sempre a galla (assieme al bianco, al viola scuro, agli azzurri..).. qualcosa di lilla, è soprattutto per me, la Nepeta Six Hills Giant che ho riprodotto per talea in più parti del giardino e che ora è in piena fioritura e continuerà per tutta l’estate.. è uno infatti dei miei “mai più senza” per la prolungata fioritura estiva, le foglie profumate e la resistenza al suolo argilloso.
nepeta six hills giant
Ma in lilla quest’anno ho anche una Clematis a fiore profumato e delle deliziose lavande che stanno per iniziare la loro danza odorosa vicino agli elicrisi..

clematis viticella betty lavandula lilac

2 commenti

  1. Bonjour Delia chaque petite plante à un quelque chose qui nous ramène à des souvenirs soit d'amies ou de balade et de nos parents ,nos jardins les aiment ,les népétas ici sont au meilleur de leurs formes et pourtant que d'eau chez moi ,les lavandes de même commence àh leur parfum froisser un épi au détour de la balade au jardin un réel plaisir.
    Merci pour ce billet de "Quelle chose de vieux quelque chose de nouveau...."
    Belle journée à vous Delia.Vos photos sont merveilleuses
    EMMANUELLE

    RispondiElimina
  2. Bonjour Serena " Josie" oh je me perds avec vos trois noms et je m'excuses pour avoir citer Delia alors que c'est votre article vous faites tellement un beau trio que je n'ai pas fait attention assez qui à fait l'article je vous prie d'accepter toutes mes excuses et bravo pour votre billet le commentaire si dessus vous est destiner .
    Belle journée à vous Josie.
    Emmanuelle

    RispondiElimina

Back to Top