Mister G e l’arte del riciclo - by tyziana

Foto 1
Se avete un marito ( o moglie )  o  compagno/compagna che condivide con voi la passione del giardinaggio, allora siete fortunati! Non è facile trovare chi è fuori di testa come voi!  Occhiolino

Se poi ha la fissazione del bricolage siete doppiamente fortunati!
E se dovesse anche essere un amante del riciclo, allora avete davvero una grande fortuna!! Un po’ come me……


Il mio compagno, che qui chiamerò Mister G, oltre a darmi un grande grande aiuto nella manutenzione del giardino, ha anche la passione per il bricolage e per l’arte del recupero.
Circa un mese fa, gli ho chiesto di costruirmi un piccolo recinto di rami intrecciati che delimitasse e contenesse gli esuberanti aster lungo il sentiero di pietre nella zona sotto la pergola della rosa M.me Alfred Carriére.

Allora Mister G si è ingegnato, ed ha utilizzato le potature dei nostri ulivi e del nostro albero del Giuggiolo (Ziziphus jujuba)  per costruire  un piccolo pannello di rami intrecciati che funge allo scopo!

Foto 1a
Preso dall’entusiasmo e visto che avevamo ancora abbondanza di rami a disposizione, dietro mia insistente richiesta ^_^  ha realizzato altri tre pannelli intrecciati, che sono serviti da recinto per i vasetti sparsi che avevamo sul patio davanti casa, sotto la pergola e devo dire che l’effetto ottenuto va al di là delle mie previsioni!!

22
Foto 3
Foto 6
Foto 4
Prendete appunti!
Cirsium rivulare atropurpureum acquistato al Central Park di Mario Mariani in occasione della manifestazione Primavera in giardino a Milis in marzo. Occhiolino
Foto 4a
Per quest’anno mi devo accontentare di vederlo piccolino, perché ho tardato a piantarlo a dimora, ma l’anno prossimo troverò la sua giusta collocazione nella bordura al sole, sempre in sperimentazione!
Potete però ammirarlo nei bellissimi “meadows”  del giardino del grande Noel Kingsbury
Foto 7
Ma torniamo a Mister G  e alla sua scatenata vena artistica!! 
L’altro giorno, giovedì, sono stata assente da casa  per tutto il giorno ed al mio rientro ho trovato una gradita sorpresa!

Sempre con materiali di riciclo, vecchi pezzi di legno che aveva conservato, ha realizzato una deliziosa alzatina per arredare un angolo in casa, dove ha trovato subito posto una ciotola con un pout pourri! ^^

Foto 8
E sull’onda della vena artistica,  ne ho approfittato per chiedergli di realizzarmi una fioriera in legno, di quelle in stile inglese, ma un po’ più rustica e  in quattro e quattr’otto eccolo in piena fase di preparazione.

Utilizzando vecchi pannelli di legno che credo contenessero elettrodomestici, la veranda di casa si è trasformata in una vera falegnameria!

Foto 10
Foto 10a
La fioriera comincia a prendere forma…..
Foto 11
ed una volta finita si passa alla fase della verniciatura. Prima uno strato di bianco, poi si passa la cera ed infine il colore definitivo….

Foto 12
Foto 13
…..e per finire, un piccolo tocco per abbellire i fianchi della fioriera, con delle placchette di lamiera, sempre di riciclo, con un decoro floreale

Foto 14
Foto 15
DSCN0335
Guarda caso ha lo stesso colore della tenda che nasconde lo scaffale degli attrezzi nella veranda! ^_^

La fioriera conterrà sicuramente una delle rose in vaso, del ‘'pot ghetto’, che attendono di essere trapiantate al più presto!
Il seguito in un prossimo post!  Notte!  Segreto

Firma post

8 commenti

  1. Cara Titty
    sei davvero fortunata e mister G è bravissimo!
    La sua fioriera non ha nulla da invidiare a quelle made in England.
    Fortunella la rosa che vi abiterà!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Tiziana….bellissimi questi recinti intrecciati!!!!!
    Purtroppo non ho un mister G e devo fare tutto da sola.Ho fatto una volta una cosa simile con i rami del salice piangente,ma con il tempo i rami si sono deformati e ora dovrei rifarlo….una domanda:prima di realizzarlo ha fatto qualche trattamento ai rami? Mi spiego meglio,gli ha usati freschi,gli ha bagnati,gli ha fatto seccare…mi piacerebbe imparare questa tecnica,perché il risultato è veramente bellissima!!!! Ciao!!

    RispondiElimina
  3. J'adorais ton jardin et maintenant c'est le bricolage de Mr qui m'épate ! Bravo à vous deux ;) Bisous

    RispondiElimina
  4. Ciao Titty maa quant'è bravo il tuo mister G!!!!!!!! ...e ingegnosissimo!!!! un abbracccio a voi!!

    RispondiElimina
  5. cara Tiziana, sono fortunata come te , pure io ho un Mister G a casa ed oltre al grande aiuto è anche un valido sostegno nelle mie imprese giardinicole :)

    RispondiElimina
  6. Bellissimo tutto!!!!!Bravissimo il tuo mister G ...io ho un mister I che non è niente male!Fortunate noi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Fantastico!!! Wow!
    Un baco
    Elisabeth

    RispondiElimina
  8. Awesome work.Just wanted to drop a comment and say I am new to your blog and really like what I am reading.Thanks for the share

    RispondiElimina

Back to Top