Orti, arti e giardini 2015 - 1° parte - by tyziana

IMG_201510299_014019
Con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, dell’Ente Foreste della Sardegna, del Comune di Cagliari e di numerosi sponsor, lo scorso weekend si è svolta a Cagliari la manifestazione Orti, Arti e Giardini, fortemente voluta e ideata dal Comitato di Condotta  Slow Food Convivium di Cagliari n. 99.

IMG_201510299_033354

Nella bella cornice del Parco della Musica nel centro di Cagliari, e con lo sfondo sul T-Hotel, la mostra mercato ha visto la presenza di florovivaisti, provenienti non solo dalla Sardegna, ma hanno aderito anche dal resto d’Italia, di produttori isolani promossi da Slow Food Cagliari, e da artigiani di prodotti naturali. Il tutto condito da eventi musicali, laboratori, conversazioni ed esposizioni.
IMG_201510299_014108
L’evento, che ha avuto un grande successo di pubblico, si è svolto dalla mattina del sabato, fino alla domenica sera.
Io ci sono stata, in compagnia di mia sorella Delia e di alcune amiche, nella giornata di sabato, dove ci ha accompagnato una giornata di sole dal sapore più estivo che autunnale!

Le cose da vedere erano davvero tante!
Abbiamo deciso di cominciare il giro partendo dagli stand degli artigiani e ci siamo imbattute in quello molto carino de “Sa Laurera”, una piccola Azienda agricola ecosostenibile di Villanovaforru, una sorta di fattoria d’altri tempi, che nel proprio fondo coltiva in modo assolutamente biologico tutto ciò che occorre al fabbisogno della famiglia e non solo.
In esposizione aveva dei sacchettini profumati alle erbe, provenienti dai loro campi, con diverse caratteristiche e proprietà organolettiche e terapeutiche

Orti, arti e giardini1
Da loro ho preso questo piccolo originalissimo topolino imbottito di erbe particolari che scacciano le farfalline della pasta! Occhiolino
IMG_201510298_114135
Poco più avanti lo stand della Novotono di Garlasco ( PV ), ma il titolare di origini logudoresi, presentava un loro nuovo prodotto chiamato la “Tasca”, in pratica un vaso in pietra da parete, da utilizzare come porta piante, che si attacca con due magneti inseriti sul retro


Orti, arti e giardini
Ho avuto il piacere di rivedere lo stand de “I Monili di MAG” di Maria Grazia Gavini, che avevo trovato anche alla Festa della ceramica di alcune settimane fa, vedi il reportage sul blog,  di cui mi rammaricavo di non averne potuto parlare non avendo scattato foto.
Ditemi se non valeva la pena? I suoi oggetti sono bellissimi!
Ciotole, collane, bracciali, anelli e piatti di ceramica creati  con ottimo gusto e con bellissimi colori che richiamano al mare e alla terra della Sardegna!

IMG_201510299_020641
IMG_201510299_020944
IMG_201510299_020447IMG_201510299_020537
Eeeehh….qui non ho resistito!
Pur non usando con frequenza collane o bracciali, le ho acquistato una serie di perline grandi e piccole sfuse per fare qualcosa di carino da inserire in giardino
IMG_201510299_020837
Arrivando nella zona dei vivaisti, non posso non sollevare lo sguardo sul contesto del Parco della Musica, in questa giornata radiosa, la Cagliari vecchia fa da sfondo ed è  un gran bel vedere!

IMG_201510299_015724
Trovo subito il bellissimo stand di “Essenze di Lea”  di Elisa Benvenuti coadiuvata dal marito Marco Licheri, e noto immediatamente la grande differenza fra la manifestazione Primavera in giardino di Milis, che si svolge in marzo, e a cui partecipano ormai da tanti anni, e questa occasione in ottobre, perché  tutte le salvie erano nel pieno della fioritura ed il suo stand era ricchissimo di colori! Un mare di azzurri, viola, lilla, rosa e rossi a profusione!
IMG_201510299_015204
A parte il piacere di rivederli e chiacchierare con loro, mi sono soffermata ad ammirare le tante varietà di Salvie, ce ne sono davvero per tutti i gusti ed ogni tipologia di giardino.
Per me è stato un colpo di fulmine quando ho visto la Salvia Splendens “Redecoc”, un ibrido dalle sfumature rosate e lilla che mi hanno catturata e che ho subito prenotato, con la promessa di ripassare a fine giro
IMG_201510299_015523
Ho ritrovato con sempre grande piacere anche gli amici Italo e Leo del Vivaio I Campi, ideatori ed organizzatori proprio della manifestazione Primavera in giardino che si tiene ogni anno a marzo a Milis, e di cui accennavo prima.

Vivaisti specializzati  in  Hemerocallis, sono stati recentemente premiati ad Orticolario, (di cui a breve farò nuove puntate e nuovi approfondimenti), proprio per la loro vasta collezione

IMG_201510299_014237
IMG_201510299_014416
Italo e Leo sono però anche progettisti di giardini, sia privati ma soprattutto pubblici, ed i loro lavori si possono visionare sul loro sito, questo è solo un esempio che ho tratto appunto dal loro sito web

albergo_cabras_10
Ad Orti, arti e giardini hanno portato anche la loro collezione di graminacee e tulbaghie, da loro utilizzate per i loro progetti, qui poco conosciute al pubblico e sono infatti andate a ruba!

IMG_201510299_021125
Mi ha incuriosito e mi sono soffermata poi nello stand di Terrecolte, una associazione a promozione sociale che nasce per stimolare il riutilizzo di terreni abbandonati, creando occupazione e reddito dalla autoproduzione e la sostenibilità.
L’associazione si occupa anche di attività ricreative all’aria aperta per grandi e piccini.

Sono loro infatti i più curiosi e destinatari di questo progetto e nello stand erano affascinati dalla piccola riproduzione del classico orto sinergico, con tanto di mini compostaggio
IMG_201510299_011445IMG_201510299_012018
IMG_201510299_011609
Mi fermo qui per il momento, dandovi appuntamento a domani con la seconda parte di Orti, arti e giardini!
C’è ancora tanto da vedere e da raccontare! Occhiolino
Firma post

Nessun commento

Back to Top