Berberis ottawensis superba - by Delia

La storia del mio Berberis nasce nella città di Perugia qualche anno fa, in occasione della 1a mostra di giardinaggio Perugia Flower Show (che tra l'altro si svolgerà dal 25 al 27 maggio, se potete andateci). Mentre giravo da sola tra i vari stands, Tiziana e Josie chiacchieravano senza sosta con un ragazzo addetto all'allestimento stands, che le aveva prese in simpatia e aveva regalato loro un piccolo berberis. Quando le ho raggiunte, tra una chiacchiera e l'altra anch'io ho preso la pianta dalle foglie brune, senza sapere che varietà fosse.

Ho scelto di piantarlo ai piedi di un noce, all'epoca ancora piccolo, a fianco di un punto luce, insieme a dei carex e ad una Physostegia. Non sempre si indovinano i luoghi adatti per le nostre piante, tante volte ne ho spostato perchè non crescevano, oppure per abbinamenti di colore errati  o volumi di crescita mal calcolati.
 Invece questo non è successo a questo Berberis. Perfettamente a suo agio, ha cominciato la sua veloce crescita creando un delizioso angolo, con colori che contrastano coi tanti verdi circostanti e le forme morbide dei suoi rami ricadenti. Non mi aspettavo una crescita così dirompente, così dopo una piccola ricerca sono risalita al suo nome: B. Ottawensis superba.
 La luce del sole che lo colpisce penetra attraverso le sue foglie brunite creando tanti giochi di colore, dai verdi più brillanti ai toni scuri delle parti in ombra. Ha delle grosse spine, non ricordo se sono morbide o meno, di sicuro non mi sono mai punta, al contrario delle rose e delle grevillee che mi regalano sempre dei bei ricordini!!
 Mentre l'anno scorso ha fatto un unico fiore, in questa primavera si è letteralmente riempito di tanti piccoli grappolini gialli e rossicci che pendevano dai rami, difficilissimi da fotografare, credetemi!
Se devo essere sincera, questa del berberis era un'aiuolina a cui non davo molta importanza, mi interessava nascondere il basamento del piccolo lampione che trovavo troppo invasivo.
 Ma, vista la riuscita del Berberis, ho deciso di dare più importanza a questa piccola aiuola di passaggio aggiungendo sul lato opposto un altro Berberis di piccola taglia, il "Golden Ring", con piccole foglie rosse orlate di verde acido (questa è una delle piante trasferite perchè non cresceva, e adesso sta alla grande!), alcune salvie e una rosa William Morris. Forse fra qualche tempo litigheranno per lo spazio, credo....
 In questa foto si vede molto bene l'imponenza del Berberis ottawensis, e l'allargamento dell'aiuola. Le pietre servono a salvaguardare le piante dal tosaerba, spero che le piante crescano in fretta per nasconderle un po'...

 Ho un altro Berberis, il "Bonanza Gold",  che non è felice nel posto in cui è, mi sa che ci faccio un pensierino e sposto pure lui......

8 commenti

  1. lovely details ... i'm always happy to discover your lovely pictures. @nne

    RispondiElimina
  2. Bellissimo post,foto stupende grazie ragazze per la vostra generosità a prestooooo!!!!

    RispondiElimina
  3. i fiori sembrano piccole lanterne ^_^

    RispondiElimina
  4. il berberis qui si usa come siepe, quindi si taglia talemnte tanto che raramente fiorisce. bello una scoperta!

    RispondiElimina
  5. errata corrige "Tiziana chiacchierava senza sosta mentre Josie sorrideva facendo gli occhioni.."..il povero vivaista, preso nel vortice della parlantina della Ty, non si è reso quasi conto di cosa ci ha regalato, ahahahhahah!! Molto bello questo berberis, me lo segno! visto che la bordurina sarà presto allargata, che ne dici di abbinarci una graminacea slanciata che si accosti al berberis? tipo... http://www.avalonperennials.ca/images/smaller_100_2905(1)971.JPG

    RispondiElimina
  6. Direi che è perfetto, Josie cara, secondo me le graminacee accentuano il portamento ed evidenziano il colore del Berberis. Di che graminacea si tratta? Dai, so che lo sai....!!!

    RispondiElimina
  7. Troppo bellessime fotografie!!!!!
    Bonne fin de semaine d'Ascension !

    RispondiElimina
  8. Anni e anni fa su Gardenia c'era un bellissimo servizio sui Berberis,non so quante volte l'ho guardato e sognato di averne uno ma non avevo ancora il terreno e nel balcone era impensabile mettercelo,grazie a te li ho riscoperti,mi resta solo da comprarne uno o due :P

    RispondiElimina

Back to Top