Il primo iris..–by Josie


Lo dico subito. Quando si tratta di iris, posso facilmente diventare molesta.
Quindi siete avvisati: questo è il primo di una fila di post dedicati al mio fiore preferito in assoluto, quello che raccoglie in sè una miriade di sfumature.
In qualche sprazzo di lucidità, mi rendo conto delle acrobazie che faccio per fotografarlo, con buona pace della schiena.
Quest’anno butta male, la febbre da iris si è manifestata all’improvviso e in modo virulento svegliandomi alle 6 del mattino con la netta sensazione che qualcosa mi chiamasse. (e non avevo puntato lo sveglia). (ah.. per chi non lo sapesse, ho lo slancio al risveglio di una marmotta a dicembre).
Era sbocciato lui.


Non sto qui a tediarvi con fiumi di melassa su quanto mi piacciano i toni di malva, le venature più scure, la barba in controluce.
Non serve.
Gli iris parlano da soli.

2 commenti

Back to Top