Progettista per istinto - by Tyziana



  Prima……..                                                                                                                                            


..... e dopo!!
Finalmente posso mostrarvi le prime immagini  della bordura di nuova impostazione.
Come avevo già accennato in un post precedente, sulla storia del mio Echium fastuosum, sapevo che quest’anno sarebbe giunto alla fine del suo percorso e l’anno scorso ho deciso che i circa 25/30 metri quadri occupati fino a quel momento dalla sua strepitosa fioritura
290309 002 
Luci ed ombre nel mio giardino 071 l’avrei trasformata in una ricca bordura all’inglese, con abbondanti fioriture di rose, arbusti ed erbacee perenni, annuali e graminacee, che avrebbero caratterizzato quella zona di giardino, che, ai miei occhi e nel mio immaginario, ben si prestava a questo ambizioso progetto.

Distinto in due zone: una impostata più su specie tropicalizzanti, perchè più esposta ai raggi cocenti estivi, è stata impostata dapprima con le iris variegate, messe in primo piano sul sentiero

 preparazione della bordura in   febbraio
a cui jo aggiunto Chicas revoluta,  Allium giganteum, Geranium macrorrizum, Artemisia, Rose,  Ruellia, Clerodendron ugandese, Euphorbia palustris......sono solo alcune delle piante che caratterizzano questa zona ricchissima ed esuberante, come potere vedere dalle foto scattate stamattina.
Al centro della zona campeggia un bel treillage, fatto realizzare dal mio compagno, per dare verticalizzazione alla bordura, poichè il povero Echium presto verrà eliminato  ( che dite? io avevo deciso di tenere il tronco spoglio per  sostenere il Clerodendron in crescita,  ma a questo punto sono indecisa se tenerlo..... )








 DSCN1529 La seconda zona: caratterizzata da piante da bordura in stile inglese,  con rose, Hebe, Phlomis fruticosa, Baptisia australis, Ceanothus, un bellissimo Geum rivale,  iris barbata, di cui adoro i controluce nelle ore più assolateDSCN1609

  DSCN1015 DSCN1659
una Crocus rose stamattina giocava a nascondino fra gli iris in attesa di salutare la piccola Buff Beauty ancora in bocciolo DSCN2574


DSCN2579



















La Lysimachia congestiflora “Persian Carpet”, che ho già mostrato in precedenza  in un altra zona del giardino, qui è cresciuta in modo incredibile e si è avviluppata alla pietra che le ho sistemato davanti
DSCN2519DSCN1618
 











la bordura continua  poi con Rosa Mozart, berberis, Primula Sikkimensis, graminacee, penstemon delicatissimi  ( ehm…scusate le foto sono venute un pò scurette…. ho impostato la digitale per il troppo sole che ieri era davvero forte  )


DSCN2609
DSCN2521
DSCN2587







  








per finire una bellissima visione d’insieme e in prospettiva,  che rende l’idea di come è il risultato finale,  molto lussureggiante in questa domenica soleggiata. 
DSCN2533

Che ne dite?  Magari ci sarà stato qualche errore di valutazione, sono solo una progettista istintiva.
E’ stato  un cambiamento in meglio o forse mi sono fatta prendere la mano? green_rolleyes

5 commenti

  1. Che dire in quanto a lasciarsi prendere la mano si un pochino :p ma sabato ho fatto lo stesso ed ora devo comperare un vaso almeno.... :-t
    Il risultato del tuo giardino è ottimo!!! E' fresco, strutturato e accogliente - BRAVI! ;;)

    RispondiElimina
  2. What a beautiful, beautiful garden ! I love the rocks in your garden, flowers are so pretty. Saw the mountains in the distance in a few shots, thanks ! Gina

    RispondiElimina
  3. Your garden is beautiful. Well done. I love the stone pathway and the plant combinations. It looks like it took a lot of time and work. Now is it a perfect garden to enjoy. Carla

    RispondiElimina
  4. Accipicchia tyz, quante foto e che cambiamento stupendo hai fatto nell'angolo dedicato all'Echium.. :-o e se devo esser sincera.. mi sa che io lo preferisco ora sai..
    Il tuo giardino è una uragano di colori ed emozioni e di sicuro lo sarà anche di profumi, immagino..
    Uraganotytti ottimo lavoro, il tuo giardino mi pare proprio che ti rispecchi. :X

    ps- ma il Clerodendron non lo fai abbarbicare sul treillage? :-/

    RispondiElimina
  5. Ottimo lavoro, se c'è una cosa entusiasmante per un giardiniere è mettere in pratica tutte le ideuzze che ci frullano per la mente! Viva l'istinto, se dà questi risultati!

    RispondiElimina

Back to Top