Gli iris di Bianco - by Tyziana

DSCN1908

DSCN1879


DSCN1939

DSCN1845
L’ultimo week end è stato piuttosto movimentato ed impegnativo.

Ebbene sì, abbiamo trascurato un pò il blog……ma solo perchè stavamo raccogliendo materiale per i prossimi post!!
Ci siamo trasferite per alcuni giorni in  Toscana,  dove abbiamo fatto un mini raduno con alcuni degli amici del blog,  e in quell’occasione abbiamo visitato il Giardino degli Iris di Firenze, di cui ho inserito in apertura alcune immagini. Il tempo è stato piuttosto inclemente per tutto il fine settimana, ma il venerdì pomeriggio un pallido sole ci ha permesso di visitare il giardino in tutta tranquillità.
Lascio però il compito di fare un reportage più dettagliato all’amica Josie,  che, sono sicura, ha  scattato bellissime foto più dettagliate e suggestive.
Le fioriture degli iris erano purtroppo un pò sottotono, proprio a causa dell’inverno piuttosto rigido e con poco sole, che non ha permesso alle piante di dare il meglio di sè. Ogni anno si svolge un concorso fra i migliori ibridatori di questa pianta, molto abili nel creare nuovi colori e forme ai fiori.
Mentre gli altri amici giravano per i giardini, scattando foto e appuntando i nomi dei cartellini per promemoria, io mi fermavo a scambiare due chiacchiere con gli organizzatori della concorso, ( ubriacandoli con il mio  entusiasmo mentre parlavo delle fioriture degli iris nel mio giardino green_rolleyes  )   ho avuto il piacere di conoscere di persona proprio il vivaista da cui abbiamo acquistato i rizomi in autunno,  Augusto Bianco.
Coinvolto dalla mia loquacità, ha voluto conoscere le mie scelte per il giardino. 
Mai lo avesse fatto!!!! ihihihihih!!
Così gli ho parlato con entusiasmo del  burroso “Piero Bargellini”, quasi commovente nella bellezza dei suoi toni caldi
DSCN0336 DSCN0604
dei precoci, gli screziati “Tennessee Woman”  e  “Progressive Attitude”, accostati al Viburnum opulus,  perchè fioriscono nello stesso periodo

DSCN0603
DSCN0667
DSCN0036
DSCN0289












le fioriture più recenti dell’iris “Palissandro”  
( non credeva fosse così alto nel mio giardino ihihihih!  green_eyebrows )

DSCN0322













il “Debrenèè”  che, stranamente, ha assunto una colorazione leggermente  diversa da quella mostrata nelle foto del catalogo green-confused
DSCN0583 la cioccolatosa  “Bianca Micheletta”,  scurissima varietà molto interessante e particolare sia  sotto un sole cocente
DSCN0631 che sotto una pioggerellina primaverile
DSCN0636
Come ho accennato anche ad Augusto, un piccolo errore di valutazione l'ho commesso col carinissimo "Hello Hobo", che è di piccole dimensioni, da sistemare in primo piano nelle bordure...... dovrò sicuramente spostarlo in autunno e magari prenderne qualche altro rizomino 

e la fiortura più recente, fotografato poco prima di partire per il week end, il luminosissimo “Murrah memorial”  che ho adorato fin dal primo bocciolo!!! green_grin
DSCN1625 DSCN1627

DSCN0832

  Vi lascio dandovi appuntamento per le nuove fioriture dagli iris tardivi, credo se ne vedranno ancora delle belle!!! Notte notte!!

12 commenti

  1. The blue irises beside the stone walkway are gorgeous! Carla

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia questi Iris mi sembra di sentirne il profumo!!!
    KISS!!
    Annalisa

    RispondiElimina
  3. Che carino questo post... vedevo te saltellante su e giù con vicino il malcapitato incredulo alla tua loquacità ed entusiasmo =)) ed è per questo che ti amiamo cara Titti e per questo che il blog funziona, siete tutte appassionate ed entusiaste!!! continuate così :X
    P.s.: alcuni Iris sono spettacolari :-o

    RispondiElimina
  4. Bei colori, grande varietà e foto grande! Evviva
    Spiacenti, la traduzione non è sempre preciso ...

    RispondiElimina
  5. belle foto tizi :-)
    @ fede: io e la mia amica aspettavamo le donzelle dalla mattina, girando per firenze come fantasmi e a prendere tutta l'acqua possibile e immaginabile che cadeva dal cielo! una cosa davvero assurda. alla fine ci siamo seduti su una panchina sperando che smettesse di piovere e....dopo PARECCHIE ORE di ritardo finalmente sono arrivate e con loro il sole e il caldo :-P

    RispondiElimina
  6. povero mica gli hai fatto una testa tanta????,vorrei mettere le emotion ..ma sono impedita...tornando al discorso di prima e' vero quando si trova un luminare della cosa che piu' amiamo ,secondo me andiamo in trans parlando parlando e parlando...ma il bello e' proprio questo....foto stupende e fiori meravigliosi...nel mio "giardino "regna l'anarchia...nn vogliono sbocciare...
    baci laura

    ho visto e letto il post shabby ..il vaso e' una vera chicca!!!
    un bacio bella piciocchedda

    RispondiElimina
  7. Siete tutti così carini!! :)
    Quanti bei commenti e io che credevo fosse bruttissimo questo post, fatto in fretta e furia e per di più a notte fonda!!! :-/

    Vedo che avete capito benissimo la situazione....ebbene sì, l'ho proprio ubriacato di parole e parole e il mio entusiasmo quasi ci faceva perdere il pulmann per andare alla stazione!!! :D
    Federica, sei sempre molto gentile e un'amica tanto cara, mi piacciono tanto le nostre chiacchierate giornaliere, strappate ai pochi minuti liberi dal lavoro! :-*
    Fantastico, Laura!!! Il tuo saluto in sardo mi ha strappato una risata, non sai quanto mi ha fatto piacere!! ;))
    Grazie a tutti, davvero, il vostro sostegno è davvero prezioso e incoraggiante.
    A presto con un nuovo post! ;)

    RispondiElimina
  8. ciao tyziana!! mi spiace, la stoffa l'ho usata tutta e comunque ho un matrimonio pure io sabato prossimo e tra mi miei che arrivano qui lunedì e il ritorno su per il matrimonio non ho più tempo per fare nulla :-(((
    le foto sono bellissime e il tuo entusiasmo sempre ben evidente, non dubitare!
    baciotto
    chiara

    RispondiElimina
  9. Ciao Tiziana,
    è fantastico leggere un tuo post!!!
    Bellissimi gli Iris, li adoro...così come tutti i fiori freschi.
    Mi piace averne sempre in casa, Anna.

    RispondiElimina
  10. Si io sarei l'ubriaco!
    "MAI L'AVESSE FATTO"..........
    Vi assicuro che ibridare ad un certo livello è impegnativo.
    Ma quando incontri una persona così capisci che la tua fatica non è stata vana, che le tue creazioni non sono solo state piantate, che sono veramente in buona compagnia.
    Augusto.

    RispondiElimina
  11. Buongiorno Augusto!!!!! ;;)

    Che bella sorpresa leggerla fra queste pagine!! :-o
    Sono stata molto molto felice di incontrarla e parlare con lei è stato per me fantastico!!
    Conoscere personalmente la persona che ha creato questi meravigliosi iris è stato un onore, lo dico sul serio. C'è tanto da imparare e io sono una spugna ( come dicono per i bambini!! :D )
    Ammiro il suo lavoro, la sua passione per l'ibridazione e credo che sia un mondo affascinante, veder nascere una nuova creazione dai propri esperimenti, credo sia qualcosa di unico e irripetibile!!
    La ringrazio ancora per aver sopportato il mio chiacchiericcio ed il mio entusiasmo e spero di incontrarla in altre occasioni. :)

    @Annalisa: Sei così carina!! :)
    Anch'io amo molto avere sempre fiori freschi tutto l'anno, e anche se dimentico spesso di portarne un mazzetto dentro casa, in ogni caso, ho la visione delle fioriture sotto gli occhi tutti i giorni dell'anno, basta affacciarsi alla finestra ;) E questo mi ripaga di tante fatiche.

    @Chiara: Ops! Va bene....non importa, mi accontento di ammirare le tue creazioni dal blog, sei sempre molto in gamba!! ;)
    Grazie per le tue parole, mi incoraggiano tanto!
    Buona domenica a tutti!!! ;;)

    RispondiElimina

Back to Top