Il giardino sotto pioggia e raffiche di vento - by tyziana

Nei giorni scorsi  abbiamo assistito ad  immagini,  dalla Liguria  e dal nord  d’Italia,  di inondazioni e devastazioni conseguenti ad un’ondata di maltempo che ha portato forti piogge a carattere torrenziale.  In poche ore  è caduto  circa un terzo della quantità  di pioggia prevista nell’arco dell’anno nelle zone interessate, segno che il clima sta davvero cambiando rapidamente. Il territorio trascurato e  invaso da cementificazioni  intensive e dissennate non ha retto alla furia delle acque.
Il fiume che attraversa la città di Genova è esondato, uscendo dagli argini ed invadendo tutta la città, con conseguenti gravi disagi e causando anche  diverse vittime. 
In Sardegna il fenomeno è stato meno  devastante e incisivo, sabato forti raffiche di vento di scirocco 
DSCN9953
e pioggia  costante hanno interessato tutto il week end
DSCN9960
DSCN9961
e queste sono le immagini girate in  giardino sabato mentre pioveva. Le succulente e le cactacee già al riparo per l’inverno…….
L’autunno è dunque arrivato con decisione e si rinnova come ogni anno lo spettacolo delle piccole foglie giallo oro del Giuggiolo ( ziziphus zizyphus ) che  cadono sul tappeto erboso appena nato
DSCN9898
DSCN0031
DSCN9911
DSCN9889
creando questa atmosfera autunnale molto suggestiva, come una specie di sentiero magico e dorato fra le bordure
DSCN9878
DSCN9881
DSCN9912
In giardino sono pochi i colori tipici dell’autunno. Dopo aver visto il reportage di Susy su Torino, avrei una gran desiderio di aceri in giardino, ma temo che non resisterebbero alle alte temperature estive.
Per cui mi accontento di pochi colori autunnali che  offre, per esempio,  la  Nandina domestica, abbinata all’Imperata cylindrica ‘Red Baron’,   con le bacche  che si colorano delicatamente, sembrando piccole mele,
DSCN9990
DSCN9994










anche se non mi dispiace l’aspetto ancora lussureggiante del giardino

Firma post

1 commento

  1. ma che bel giardino, è il tuo? complimenti per il tuo blog, ciao :)

    RispondiElimina

Back to Top