Nel giardino di Daniela - by tyziana

DSCN1953
In questa torrida settimana di fine agosto, con un caldo che si schiatta, con punte di 37°-38°, mi è venuta voglia di sfogliare gli album di foto della scorsa primavera,  per vedere immagini  che rimandino sensazioni di freschezza  e umidità, che ormai qui manca da mesi!!!
9

RELAX - by CarloFelix

scusa josie, ma abbiamo postato insieme :-D
oggi non ho il cervello impostato per fare grandi discorsi, quindi vi faccio vedere solo un paio di foto a parer mio rilassanti…..
Aster 028

limone e Callistephus chinensis


Aster 029

Callistephus chinensis


buona giornata ;-)
3

E’ tempo di pensare alle rose.. – by Josie

Un post brevissimo, quasi una cartolina, per mettervi addosso un po’ di furighedda..
Inizia da me in questi giorni la rifiorenza delle rose.. quale miglior pro-memoria per ricordarsi che è tempo di pensare a quali rose ordinare? In genere preferisco le rose a radice nuda, da mettere a dimora prima che inizino i rigori dell’inverno.
Per invogliare anche voi, ecco una delicata rosa Schloss Eutin, di Kordes..

1

Volevo un orcio gigante per rotolarmici dentro ma era già "occupato" dunque ho ripiegato sul "limone" (PPPuahuahuah!)

Senza dubbio questo post lo dedico interamente a Josie che ha contribuito con un buon 80% alla realizzazione di questo vaso, correndo e trattando al posto mio dal nostro amico Benny, MA senza metterci mano (in pratica la fatica di sollevare i sacchi pieni di terra l'ho fatta io nè -.- ) e-emm, comunque dopo aver portato a casa qualche vasino piccino picciò, dalla meravigliosa toscana e qualche cosuccia da infilarci dentro il tasto della furighedda s'è messo su ON e così ho iniziato a dar forma alla composizione senza ragionarci troppo..
Un pò di foto nel dettaglio:

Erigeron, prezioso dono... ;)
( l'adoro! :-* )
Delosperma cooperi, che attecchisce in un lampo,
più Nigelle seminate in stile "butto il mais alle galline.."
(hahahaahha) son venute da dio comunque ;D
Pervinca, prezioso dono di madre natura
(non ci avevo mai pensato che il bosco ci regala tante cosine meravigliose con l'unica spesa del sudore sulla fronte) non vedo l'ora di vedere i fiori ricadere dal bordo del vaso ahhhhh (sospiro)

Verbena bonariensis, donato senza saperlo..
(secondo me quel semino s'era stufato del panorama "urendo" della toscana e ha disertato infilandosi nella stiva di qualche vasetto per finire tra le montagne.. e magari quest'inverno me lo trovo in giardino a far sci di fondo... :D bah!)

Achillea millefoglium, "rubata" sotto al mio Pino...
(acc, mica avevo mai fatto caso che cresceva nel mio giardy quest'ombrellino da cocktail, fortuna che la mia dolce metà era stufa di tagliar l'erba e ha scioperato con la rasatura dell'erba per un paio di week-and e a me è caduto l'occhio.. PRESA! ..ora l'ho messa d'appertutto hihiiihihihii )

Gaura bianca, altro dono di un paio di amiche, anche se questa arriva dalla tosHana
più Osteospermum, in secondo piano.
(..pure lui si è nascosto col semino della Verbena perchè è spuntato senza che io lo sapessi MA ironia della sorte lo desideravo da un pò proprio di quel colore! (Dè, ricordi che te lo chiesi mesi fa?) e altra ironia della sorte il fiore si è aperto il giorno del mio compleanno!O.O GIURO!!! qualcuno mi ha fatto un regalo.. )
(Mentre riguardo la Gaura mi son dovuta ricredere sulla preferenza del colore tra fuxia e bianca... anca a mi la me pias pusè bianca! ;) traduz:anche a me piace di più bianca)

Lavanda dentata
(Oooooh finalmente qualcosa per cui ho tirato fuori la "grana" :D semplice ma efficace a donar contrasto con il colore del fogliame e le spighe.... bè quelle quando le poterò ne farò sacchettini da metter nell'armadio magari.. potrebbe esser una sorta di investimento nè?! Niet più sacchettini da comprareeeeeee EUUIVAAAAAAAAAA! hihihiihii... :P)

Vista dell'insieme dall'alto
(pare una tazza di macedonia forse ??? :| azz.. mi serve una marea di esperienza.. )

...e qui di fronte, sperando che il vostro occhio cada anche sul dettaglio del MERAVIGLIOSO vaso fatto di LIMONI in rilievo (come si faranno poi i "limoni" in rilievo non lo so mica.. "qualcuno" con più esperienza e fantasia di MOI me lo spiegherà... ;D )

"..chissà se qualcuno ha notato i Convolvulus tricolor alle spalle del vaso..?" pure quello è un dono prezioso MA questa l'è un'altra storia via!
4

Castiglione del Lago – by Josie

(ovvero Josie visita quello che lei ha ribattezzato il Castello delle Stelle)
Castiglione del Lago è un borgo fortificato che si affaccia sulle sponde del Lago Trasimeno. Il nome deriva dall’antico Castello del Leone, così chiamato perchè era stato disposto in modo da ricordare la costellazione del Leone. Potevo non visitare un castello che trae il suo nome direttamente dalle stelle?
Il “pezzo forte” di Castiglione del Lago è appunto la sua fortezza, ancora oggi con mura e torri ben conservate. Entrando al paese da Porta Senese, lo si attraversa longitudinalmente e si arriva a Palazzo dei Corgna, l’antica famiglia nobile che dominava il paese.

8

Da Livigno, con furore, vi mostro balconi di ogni colore! - Laretta

Nei giorni scorsi abbiam fatto tappa a Livigno, una località turistica al centro delle Alpi, una Valle incantevole e ricca di panorami indimenticabili, persino durante il viaggio c'è da restar col naso appiccicato al finestrino (fortuna che non guidavo io, altrimenti si finiva giù dagli strapiombi.... :-/ hihihihii.. ) Passando da st Moritz vale la pena di stare con la fotocamera a portata di click anche se qualche foto può venir mossa..
Ma non starò ad annoiarvi con foto di paesaggi e ghiacciai (anche perchè ne ho fatte troppe e non saprei quale scartare) e arrivo subito al sodo mostrandovi ciò che mi colpisce sempre molto di questo paesino.















Questa balconata la dedico a tyziana.......... ogni riferimento è puramente casuale.. prrr!












E ora ditemi quale vi è piaciuto di più.... ;)
Sono aperte le votazioni!
trois... deux.. un..... Fììììììììììììììììììììììììììììììì


ps- ci metto pure due mie fioriere frizzi, giusto per gradire
(tanto ormai, immagine più, immagine meno! hihihii.. )


Pps- Per chi volesse dare Un giUdizio sUl titolo di qUesto mio post, dato che non mi convinceva molto inizialmente, faccia pUre. Che sian pUr critiche costrUttive :D
8

L’azzurro del cielo in un fiore!! Plumbago capensis - by Tiziana

4911985711_bb7f3677b3_b
Un post brevissimo per parlarvi di questa meraviglia!!!  Una pianta semplice ma di grande effetto, il Plumbago capensis racchiude nel suo fiore il colore del cielo  o l’azzurro del mare, che come ben sapete io adoro tantissimo green_rolleyes!!!
DSCN5293
Conosciuto anche come “Falso Gelsomino” , si tratta di un bellissima pianta da trattare sia come rampicante che come piccolo arbusto o  siepe, veloce nella crescita e facile da riprodurre da seme.
DSCN4703
Presenta infiorescenze a mazzolini con bellissimi fiori a cinque petali, che possono essere di colore azzurro, blu o bianco.
DSCN4705 Specie originaria dell’Africa del sud, molto diffusa nel sud Europa, i giardini in Sardegna  ne sono pieni, tanto da ritenerla una pianta normalissima e quasi insignificante, ma la sua bellezza  ieri mi ha lasciato senza  fiato tanto da volerle dedicare un post qui sul “Furighedda”.
Non è specie rustica, perciò nelle zone a rischio gelate va tenuta in posizione riparata o in serra.
Vi auguro un buon week end e vi lascio con un paio di mini video girati ieri sera al tramonto

Brezza della sera sul Plumbago capensis


 Tramonto in giardino

DSCN2956

DSCN2973

17

Bagno Vignoni – by Josie

(ovvero Josie vi prende per mano e vi accompagna in questo piccolo Borgo incastonato in Val d’Orcia)
Anche i sassi sanno quanto sia famosa la Val d’Orcia, tanto da essere perfino sotto la tutela dell’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Ma andarci di persona è un’altra cosa, ti fa davvero capire la magia di ritrovarsi immersi in un paesaggio incantevole.
L’altro pomeriggio sono andata alla scoperta di Bagno Vignoni, un borgo nato attorno ad una grande vasca di acqua termale, che ne diventa l’insolita ed affascinante piazza, una piazza che riflette il cielo, che meraviglia! Il suo nome è Piazza delle Sorgenti
_DSC6378
DSCN4488 DSCN4492
8

1, 2, 3… Sedum! – by Josie

(ovvero tre motivi per avere qualche sedum in giardino)
1 – Sono di poche pretese (prendono tanto sole e bevono poco, tanto a loro le rughe non vengono!)
2 – Le talee mettono radici in un batter d’occhio (quasi come quei conoscenti che non vorresti mai incontrare…e il giorno che invece ti capitano…ciao, non te li scolli più!)
3 – Molti di loro restano anche in inverno (a patto di tenerli coi piedini all’asciutto…e vabbè perchè voi ci stareste tutto l’inverno coi piedi ammollati in un mocio vileda? No?? E nemmeno loro!)
Chi sono?? Dalla 1 potrebbero essere i California Dream Men ma… maa… OHHH!!! Aprite gli occhi fanciulle!! che già vi vedo che eravate partite eh! (che poi, tanto per la cronaca, il paolo è meglio eh)…
e-ehm! dicevo…sono i sedum!
Sedum Angelina
Sempreverde, 
portamento strisciante e ricadente,
altezza circa 10 cm
Particolare per il colore verde acido
Fiore giallo in estate

4
Back to Top