Clematidi - by Delia



Le ho sempre viste, sfogliando i vari libri di giardinaggio, soprattutto inglesi, ma avevo sempre pensato che il mio clima non fosse loro adatto. Ma in giardino io ne sentivo un po' la mancanza, e siccome avevo alcune zone dove mi sembrava potessero resistere bene, allora mi sono detta che dovevo trovare un posto per inserire delle clematidi. Così come per le rose, ci si innamora di loro per diversi motivi, ma io le ho scelte per i loro colori  e per la loro generosa fioritura. E' nato prima il supporto in ferro, realizzato da mio marito, perchè, avendo ricavato una nuova aiuola di rose, avevo già scelto per loro lo spazio adeguato in anticipo. Poi ne ho scelto quattro, l'anno scorso, di colori variabili dal viola scuro al rosa pallido, ed appartenenti a gruppi diversi, e quindi con caratteristiche diverse, per vedere quale si poteva adattare meglio al mio giardino. E l'ho trovata:  è la Clematis viticella Black Prince, appartenente al gruppo 3, che si dice sia generalmente resistente al wilt, grosso problema di queste piante che le fa avvizzire e morire in brevissimo tempo. Rifiorente per tutta l'estate, già adesso la mia mi delizia con i suoi piccoli fiori violetti, e già mi pregusto l'apertura dei tanti boccioli pronti a sostituire i fiori ormai aperti da una settimana.


Visto il successo della Black Prince, ho scelto di inserirne altre due, la Purpurea plena Elegans e la Emilia Plater, che metterò vicine poichè il loro colore si abbina bene, e sceglierò una rosa, probabilmente la inglese The generous gardener. Naturalmente, avranno un supporto che le valorizzerà, ancora non so se in legno o in ferro come quello che sorregge la Black Prince.






 L'altra clematis presente nelle foto qua sotto, di cui non ricordo il nome, appartiene al gruppo 2, fiori grandi e fioritura unica in tarda primavera, ed è bella anche quando sfiorisce lasciando la parte centrale a sviluppare i semi. Non trovo che vada bene per me, è sbocciato un solo fiore, per quanto splendido, mentre le altre due clematis presenti non sono nemmeno andate a fiore, anche se sono lì a far foglie.


La mia è una piccola esperienza, appena agli inizi, e mi piacerebbe che altre blogger che come me possiedono   delle clematidi, mi raccontino la loro esperienza attraverso i blog di ognuna, in modo da perfezionare e approfondire la conoscenza di queste piante generose.

9 commenti

  1. avevo i tuoi stessi dubbi sulla possibilità che le clematis potessero essere felici nel mio giardino di montagna, poi non ho resistito ed ho provato con la clematis montana alba anemone (la scellerata che tu conosci già). Esperienza quasi a zero, dunque, e allora resto in ascolto come te in attesa di blogger più esperti... Complimenti per i supporti in ferro che si intravedono ;)

    RispondiElimina
  2. al momento purtroppo sono un'appassionata di clematidi pur non avendone ancora una. è da tempo che queste piante mi fanno girare la testa, e uil prossimo anno, quando avrò finito i lavori in casa, ho intenzione di piantarne almeno due.
    quindi per confronti/scambi di opinioni dovrò aspettare fino ad allora...

    RispondiElimina
  3. Beautiful, these clematis.
    Love the support they grow on too.
    Great pictures!
    Bye,
    Marian

    RispondiElimina
  4. Siete tutte molto care...i complimenti per il supporto in ferro li girerò al suo creatore, grazie!
    Nel frattempo inserirò una foto dove si vede per intero.
    @Salamander: sono lieta di conoscerti, e ti auguro di avere non due, ma tantissime clematidi accompagnate da altrettanti meravigliosi fiori che impreziosiranno il tuo giardino!

    RispondiElimina
  5. Wow! I love clematis! What a wonderful flower!

    Lots of hugs from me

    / Malin

    RispondiElimina
  6. Magnifiques photos ! La salvia e clematidi sembrano essere perfettamente a casa! Il vostro giardino è una delizia!
    Vi auguro un grande giorno!

    RispondiElimina
  7. Wow - what great photos - it looks absolutely wonderful :-)

    Kind regards,

    Marlene

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia, Delia...sarà perchè adoro le clematidi, ma viste qui sono davvero fantastiche, complimenti.
    Dani

    RispondiElimina

Back to Top