Seminare perenni by Bambù



Io continuo con l'operazione revival.... dovete aver pazienza!
Proprio non ho voglia di neve, gelo, auguri e palle natalizie......
Preferisco pensare alle semine passate e future. Vorrei raccontarvi delle piante perenni che ho seminato in primavera e che hanno dato risultati e soddisfazioni già in estate
In alto c'è una foto di aprile quando le piccole stavano ancora nella nursery

MONARDA PUNCTATA
seminata a fine febbraio è partita subito velocemente e fiorita a luglio
la fioritura non è lunghissima però mi piace un sacco



AGASTACHE FOENICULUM "MAUVE"
anche questa seminata nello stesso periodo e fiorita per un lunghissimo periodo a partire da luglio fino a inizio settembre. Qui la vedete fotografata nel 'magic moment'



VERONICA BLU
semina in primavera, fiorita ad agosto


SIDALCEA MALVIFLORA
semina in primavera, fiorita a giugno-luglio


MALVA ZEBRINA
semina in primavera, fiorita a giugno


AGASTACHE RUPESTRE
semina a marzo fioritura agosto-settembre


Tra le piante che hanno dato risultati immediati ci metto anche un pennisetum (semi trafugati al giardino del Valentino di TO, ma non so di che tipo sia) e il Miscanthus rote silber entrambi sono nati facilmente e hanno fatto le spighette già nel primo anno.

Ho seminato altre perenni tanacetum, aquilegie, polemonium, penstemon, phlomis, ceratostigma... ma vedrò i risultati l'anno prossimo, so aspettare, saranno una sorpresa

Invece vi inserisco questa foto dei miei giovani sisyrinchium striati, anche questi seminati in primavera, sono figli di un'unica piantina che mi è morta a causa di marciume radicale, però era bellissima,
mi ero detta: ne voglio tante, tantissime.... e con i semi si può!
fioriranno il prossimo anno però son così belli, tanti e cicciotti che mi piacciono anche così.
Stavolta li ho piantati tra la ghiaia in un posto molto drenato così dovrebbero prosperare bene.
Sono in piena forma anche adesso che fuori è tutto gelato


10 commenti

  1. Hai un sacco di cose proprio belline, quella monarda punctata è deliziosa, dove hai trovato i semi? Ho idea che tu sia uno di quelli che ordinano i semi in Inghilterra.. Da quando vi ho scoperto mi è venuta una voglia di conoscervi di persona , magari si potrebbe fare l'anno prossimo ad una delle fiere , tipo Verdemuraa, ci si potrebbe scambiare qualcosa, sarebbe il periodo giusto , comunque proprio BRAVO !!

    RispondiElimina
  2. Insomma , non ho capito niente, Bambù , maschio o femmina?

    RispondiElimina
  3. Lorenza, è una donna dalle mille risorse....brava fotografa, brava giardiniera, e brava scrittrice, e tanto altro!
    Bambù, che risultati eccezionali per le semine!
    I sisyrinchium piacciono tantissimo anche a me, e non importa se la fioritura si fa aspettare, le foglie glauche fanno figura.
    Quest'anno per me ancora niente semine, proprio oggi pensavo che ormai sarà tutto rinviato a marzo...troppo poco tempo!
    Senti, cosa c'è dietro i sisyrinchium?

    RispondiElimina
  4. in primavera metterò a germianre quslche seme che mi hai mandato. spera che qualcosa nasca :-)

    RispondiElimina
  5. @Lorenza: la monarda punctata e buona parte delle perenni di questo post arrivano dal Canada, frutto di uno scambio di semi con una giardiniera molto simpatica.
    E, così come sono arrivati da me... possono tranquillamente riprendere il viaggio e svolazzare fino al tuo giardino. Mettiti in contatto ;)
    @Delia: ma... non ho capito... sarei io la donna dalle mille risorse?!? Ma non scherzare! Dietro i sisyrinchium c'è un' hydrangea macrophylla che ha taleato mia mamma, e a lato c'è un asfodeline, pure lui con foglie nastriformi glauche che il prossimo anno traslocherà... quello è il posto dei sisy.
    @CarloFelix: è proprio questo l'effetto che doveva avere questo post... sto seminando tra gli amici ma prima devo riuscire a svegliarli dal riposo vegetativo e preparare il terreno per i miei semini!

    RispondiElimina
  6. Ammazzaaaa chee sciccheriaaaa!!! ancora non mi capacito di come ti vengano bene le piante, chapeau! la agastahce è la mia preferita...poche cure, lunga fioritura, una manna per le api! (disse la pigrona...)
    Ahhh!! ce ne vuole per risvegliare la fissa per le semine! ora mi è presa la fissa per i libri..fioriranno parole invece che piante! ma entrambe ci sanno dare qualcosa di bello!
    (voci di corridoio mi dicono che la ty sta organizzando un comitato "Rivogliamo Paolo Nutini"...sarà vero?? PUAHAHAAHAAHHHH!!!)

    RispondiElimina
  7. Quei fiorellini rosa vicino al pennisetum , cosa sono? Un penstemon? Poi: verbena blu? Mi sembrerebbe una veronica. Bellissima la sidalcea, mai avuta finora, ho avuto invece una lavatera , o malva , Barnsley , tanto bella, ma poco longeva e non son riuscita a rifarla da seme, perchè le estati passate ho lavorato tanto fuori casa. Io comunque tante cose le rifaccio per talea o divisione, le lavande , le santoline, le phlomis, ogni tanto perdo qualcosa perchè lavorando non riesco a stargli dietro, ma per fortuna ho dato tante cose all'Antoinette, ed è come averle messe in banca, lei non perde niente.

    RispondiElimina
  8. ops! Hai ragione, il mio solito lapsus: tutte le volte che devo scrivere veronica scrivo verbena.... lo correggo subito.
    Vicino al pennisetum, in basso c'è una santoreggia che mi ha passato la mia vicina e dietro scabiose varie.

    La fissa per le semine credo che non mi passerà mai, strano perché sono abbastanza volubile e facile preda di cotte passeggere.
    Ma con i semi è diverso, mi sembra di avere in mano un mare di potenzialità. Quindi non posso fare a meno di raccoglierli e non posso fare a meno di spargerli e seminarli.
    Adesso ho un complice (Edoardo) che mi sta spronando... voi forse non lo conoscete bene ma tremendo! Un furigheddatore senza pietà...:((

    RispondiElimina
  9. Di ritorno dalla gelida Londra con temeraria visita ai Kew Gardens "winter version", dove non ho fatto acqusti...no no... :D
    e dopo questo bel post di Bambù (davvero bella quella malva zebrina!!),
    incomincio ad avere la smania da semina!
    Entro fine anno riuscirò a completare il primo index seminum ufficiale del giardino medievale (mi piace il 2010 come anno Zero!) e ho come l'impressione che coinvolgerò un po' di gestori/lettori del blog!
    Preparatevi!
    ...e a breve prometto una nuova puntata sul giardino medievale!

    RispondiElimina
  10. da te sono fortunate le piantine a nascere in nursery.io raccolgo neonati dal ghiaino....poi li trapianto. Già, sarebbe meglio raccogliere i semi e seminarli in bellissimi minuscoli vasettini...

    RispondiElimina

Back to Top