Prove poco soddisfacenti - by Delia


Ho una nuova digitale, e durante queste feste ho cercato disperatamente di stabilire un legame con lei, cercando di interpretarla al meglio, ma la strada è lunga...!

Ecco un collage riepilogativo del giardino in questo periodo: pochi lavori, ammetto di aver sprecato tempo in questi giorni.
Per esempio, avrei dovuto raccogliere le tante bacche di mirto, per provare a fare il liquore, ma è un lavoro lungo, anche le olive dei miei due piccoli alberi attendono la raccolta, sono tremendamente in ritardo....



avrei potuto ripulire le tante zone bisognose, ma qualcosa ho fatto, e anche in modo drastico: la pulizia della zona delle scalette, riducendo l'altezza della melaleuca della metà e potando quasi del tutto un cespuglio di mirto malato, dando così una parvenza di ordine e anche regalando un po' di respiro alle piante a loro vicine.


Qualche fungo parassita si fa notare nei gradini di legno o sui tronchi della legna da ardere, l'umidità qui è da tagliare a fette, penetra davvero nelle ossa. Mi piace guardare queste cose, è la natura che si muove anche se non sembra; nelle fessure dei muri a secco sono ricomparse le felci, l'aglio selvatico e la solita piantina il cui nome adesso mi sfugge: in mezzo ai rami del Philadelphus una foglia secca attira la mia attenzione, e mi sembra un buon soggetto da fotografare, stessa cosa per il muschio che trovo qua e là 




In queste macro si vede tutta la mia inesperienza....questo iris meritava davvero una bella foto, visto che  la sua fioritura in questa stagione mi è sembrata strana, e non ci sono riuscita....pazienza! Imparerò, voglio essere pronta quando arriverà la primavera e il giardino avrà il suo vestito migliore!

7 commenti

  1. Straordinarie immagini, davvero!
    Che consiglio mi date per salvare un'orchidea "lessata" dal gelo dei giorni scorsi e che non ancora mi sembra completamente morta? Da dire che è sempre stata fuori in inverno,anche con le temperature bassissime, senza che mai avesse dato segni di insofferenza, anzi mi fioriva pure, in questo periodo!
    Grazie a voi e ciao!

    RispondiElimina
  2. Allora buona pratica!!!!
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Hej

    Jeg er fascineret af jeres lille paradis. Det er malerisk, eventyrligt og kalder på fantasien. Rigtig en drømmehave for mig.

    Venlig hilsen
    Jørn

    RispondiElimina
  4. Ancora le olive sull'albero ????
    A presto !

    RispondiElimina
  5. Ma si Delia prenditela con calma il giardino è un piacere e uno sfogo, quindi quando sarai pronta farai se ne avrai voglia se no amen, farai l'anno prossimo il mirto - sarà che sono reduce da una settimana di vacanza ma il mio motto in genere è "take it easy!"
    Il giardino lo vedi nei fine settimana quindi sei già troppo brava!

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo con Federica!! ;;)
    Considerato che in giardino ci stai solo nei fine settimana ( bè, vabbè se è per quello anche io, tempo permettendo.... :-/ ) è già impostato benissimo per la prossima primavera!!
    E poi di che ti lamenti? Le foto sono bellissime e suggestive, e la macchina nuova sta rispondendo benissimo. Adoro la prima foto della Clair Matin fiorita in dicembre!!! E' così poetica, così come tutte le foto che hai scattato. ;)
    Tieni conto che in inverno la luce è scarsa e bisognerebbe essere professionisti per scattare foto perfette, quindi.....bravissima!!! :X

    RispondiElimina

Back to Top