Milis, colore, tanto colore - by Delia

In una giornata plumbea come quella di sabato, non si può fare a meno di notare l'allegria data dai colori degli stands allestiti per questa mostra giardinicola. Sono rimasta colpita dall'arancio che faceva da sfondo alle tillandsie, piante molto decorative, oppure dalle geometrie dei tanti piccoli vasi delle aromatiche che creavano come delle piccole strade. Lo stand dei pelargoni invitava a "toccare" le foglie profumate, e il muro caratteristico fatto di pietre scure rendeva il tutto molto rustico.

Lo stand di una ragazza sarda che creava col feltro delle tasche accoglienti per i vasi di annuali....
...e c'era chi, con ceste colorate e un ciuffo di Stipa, rendeva le violette facile preda dei compratori. 
E poi decoupage, con motivi ovviamente floreali...
...e le terrecotte, che in un giardino non possono mancare.



7 commenti

  1. Tutto bello, bello.
    Se avessi tra le mani qualcuna di quelle terrecotte!!!
    Bacini
    Francy

    RispondiElimina
  2. le terracotte di Vsasco sono avvero belle.
    non vedevo l'ora che la stagione delle mostre vivaistiche cominciasse...aspetto la prima da queste parti!
    cosa hai portato a casa di bello?
    simonetta

    RispondiElimina
  3. Lovely to se some spring pictures, it is still wery cold in Denmark, loking forward to nice pring.
    Lovely pictures :)
    Iben

    RispondiElimina
  4. oh, comme c'est joli..je reviens cette après midi pour les détails..

    RispondiElimina
  5. Ma guarda che belle foto che hai scattato!! :X

    Brava, hai messo anche stand che non ho fatto in tempo a visitare, e me li sono gustata dalle tue immagini! :D :D :D

    RispondiElimina
  6. @ simonetta:
    ehh, ho portato a casa un mucchio di cose...un rosmarino con fiori rosa, una violetta di Parma a fiore doppio, una Heuchera, qualche sedum, una Veronica longifolia, e alcune meravigliose salvie, che adoro!

    RispondiElimina
  7. Très beau reportage sur cette foire de Milis, tiziana, tant de fleurs chez vous ,nous devrons encore attendre quelques semaines.

    RispondiElimina

Back to Top