Niente titoli.... - by Delia

Non lo conoscevo bene....ma chi invece gli stava vicino racconta che era sempre lì, nel suo orto, a veder crescere le sue creature, a sperimentare, oppure a dar da mangiare ai suoi animali, comunque sempre all'aperto.
I dolori c'erano, per carità, ma lui non si lamentava, uomo forte d'altri tempi.
A vederlo non lo avresti creduto, piccolo di statura e dai lineamenti dolci, ma con una tempra da far invidia a chiunque ai nostri tempi, contadino generoso e conoscitore della terra.
Beh, oggi io ti dedico il mio primo pensiero, caro Ettore, coltiverai altri orti, adesso....ciao!

1 commento

  1. Che bel pensiero che hai avuto, Delia.
    Ricordo ancora il buon sapore dei prodotti del suo bellissimo e curato orto, dietro casa, che ancora mi domando come facesse a seguire tutto da solo e a come si rammaricasse, all'età di 84 anni, di non poterlo fare come un tempo.
    I pomodori, le zucchine, le melanzane e frutta di ogni tipo, con un sapore d'altri tempi.
    Ci ha lasciato con un senso di vuoto un grande lavoratore e un caro amico di famiglia.
    Ciao Ettore.

    RispondiElimina

Back to Top